SPORT
  1. Home
  2. ALTRI SPORT
  3. STORIE

Nata in Liguria la prima squadra di pallanuoto per disabili

"Il nostro scopo è far divertire i ragazzi", spiega il presidente

E’ nata a Bogliasco (Genova) la Waterpolo Columbus Ability Team, la prima squadra ligure di pallanuoto per diversamente abili. Il Giornale ha intervistato il presidente nella neo nata società, Francesco Grillone: “Il nostro scopo è questo, far divertire i ragazzi, farli stare insieme con un gioco che, così come nel mondo dei normodotati, ti insegna a fare squadra. Certamente le problematiche non mancano. La Liguria, che noi oggi abbiamo l’onore di rappresentare con l’unica squadra di pallanuoto per diversamente abili, ha pochissimi impianti adeguati, privi cioè di quelle barriere architettoniche che non venivano considerate negli anni ’50/’60. Ma non solo: c’è anche il problema della scarsità di impianti, con il conseguente affollamento di quelli esistenti. Se vogliamo pensare positivo la nostra fortuna è che per adesso i ragazzi, che hanno già un rapporto con società di nuoto, verranno radunati una volta ogni 20/30 giorni per un doppio allenamento specifico di pallanuoto”.

L’idea è nata un anno fa da un open day nella piscina di Bogliasco: “Perché un disabile dovrebbe giocare a pallanuoto – si domanda Carola Falconi, portiere del Bogliasco 1951 e neo allenatrice della Columbus -? Perché è uno sport che promuove il contatto, lo spirito di squadra, la determinazione, il rispetto, il divertimento e permette all’atleta di sfruttare al meglio le sue abilità in quanto l’acqua non va ad inficiare le sue potenzialità ma anzi agevola la riuscita del gesto tecnico e del rendimento sportivo”.

“I nostri allenamenti saranno così modulati: due sedute in una giornata, l’allenamento del mattino sarà incentrato prettamente su lavori di tecnica individuale, sulla posizione del corpo in acqua e affronteremo le varie difficoltà di ogni atleta in base alla propria disabilità sul galleggiamento, spostamenti verticale/orizzontale, cambi di direzione, ecc… proponendo esercizi adattati ad ogni atleta, esercizi studiati e preparati dagli allenatori (anche in seguito a video analisi dei ragazzi). Nell’allenamento del pomeriggio invece punteremo sulla preparazione tecnico/tattica e l’insegnamento della pallanuoto, facendo partitelle tra di noi e dando le prime indicazioni che riguardano il gioco di squadra”.

 

SPORTAL.IT | 01-03-2018 10:05

Nata in Liguria la prima squadra di pallanuoto per disabili Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND