,,
Virgilio Sport

Nations League 2020-21: a cosa serve, premi in palio, regolamento

Perché questo torneo giunto alla seconda edizione ha un valore nel calendario del calcio europeo

18-05-2020 11:31

Nations League 2020-21: a cosa serve, premi in palio, regolamento Fonte: ANSA

La Uefa Nations League è una competizione internazionale di calcio, organizzata dall’Uefa e giunta alla seconda edizione. Dopo la vittoria del 2018-19 da parte del Portogallo, le 16 migliori squadre d’Europa si daranno battaglia per conquistare questo campionato che per certi versi sembra un po’ l’Europeo, ma che invece è solo un modo per far disputare alle nazionali del vecchio continente delle amichevoli che siano più interessanti e competitive di quelle che abbiamo visto negli anni scorsi.

Rispetto alla prima edizione c’è stata una piccola rivoluzione: la serie A si è allargata a 16 limitando i rischi retrocessione per le big del calcio europeo.

Chi partecipa alla Nations League 2020

Alla Nations League 2022-23 partecipano le rappresentative di 55 leghe calcistiche (quelle di tutti gli stati sovrani più le 4 rappresentative del calcio britannico che come al solito si presentano separatamente).

Le squadre sono suddivise in 4 leghe diverse a seconda del ranking Uefa, un calcolo complesso che tiene conto di competitività del campionato, prestigio delle Nazionali, risultati ufficiali etc in modo da raggruppare le squadre di pari livello tra di loro. In pratica è un po’ come se si fossero create categorie di merito decrescente dalla Serie A alla Serie D.

Il regolamento della Nations League

  • Le 55 nazionali sono così suddivise: 16 squadre nella Lega A, 16 nella Lega B, 16 nella Lega C e 7 nella Lega D.
  • Le squadre delle Leghe A-B-C sono ripartite in 4 gruppi da 4 squadre ciascuno; nella Lega D 2 gruppi di 4 e 3 squadre.
  • Le squadre si affrontano in partite secche e vengono assegnati 3 punti a chi vince, 1 a testa a chi pareggia e 0 a chi perde.
  • Le squadre che concluderanno il rispettivo girone al primo posto avranno un premio, cioè:
    – Le 4 vincitrici dei gironi della Lega A si sfideranno a settembre-ottobre del 2021 per la assegnazione del premio;
    – Le 4 vincitrici dei gironi delle leghe B e C saliranno di categoria, così come le 2 vincitrici dei 2 gironi della Lega D.
  • Le ultime classificate dei gironi retrocederanno nella categoria inferiore. Per decidere le 2 squadre da far retrocedere dalla Lega C alla D saranno necessari dei playout.

 

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...