Virgilio Sport

Nazionale: Il duro sfogo di Bonucci alimenta le polemiche

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Turchia-Italia, Leonardo Bonucci non ci sta e si scaglia contro le modalità di qualificazione al Mondiale

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Intervenuto al fianco del ct della Nazionale azzurra, Roberto Mancini, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Turchia che chiude il cerchio dopo la sconfitta con la Macedonia del Nord, Leonardo Bonucci ha confermato la propria volontà di continuare a vestire la maglia Azzurra. Il vice-capitano azzurro ha colto anche l’occasione per togliersi un sassolino dalla scarpa e criticare in modo diretto i criteri e le modalità che, in Europa, decretano l’assegnazione del pass per i Mondiali. Una formula che, in questa occasione, ha condannato l’Italia alla seconda esclusione consecutiva dalla massima competizione per nazionali.

L’accusa di Bonucci dopo il ko Mondiale dell’Italia

In particolare, il Bonucci ha spiegato:

Questo non deve certamente essere un alibi o una scusa, perché avremmo sicuramente dovuto far meglio. Però, ci sono nazionali di altre confederazioni che si sono qualificate nonostante abbiano perso quattro o cinque partite, mentre noi, per un gol subito al 92′ nell’unica gara persa, siamo a casa. Questa nuova formula è veramente una follia.

Bonucci scatena i tifosi degli azzurri

La dichiarazione scatena inevitabilmente un putiferio sul web, con i tifosi che si spaccano in due correnti di pensiero ben distinte. In molti dimostrano di non approvare. Il giornalista, Fabrizio Biasin accusa: “Ecco perché Turchia-Italia di domani è un inutile supplizio: ci condanna anche a dichiarazioni senza senso come questa” e un tifoso replica: “Caro Ex Capitano del Milan, ci sono Nazionali che hanno vinto un Europeo vincendo 1 partita su 4 nei 90 minuti nella fase ad eliminazione diretta. Si chiamano regole, non è che vanno bene solo quando fa comodo”.

E ancora: “È come se un tennista si inca**asse di perdere al tie break dopo aver sprecato 4 match Ball.. Di cui un paio con smash buttati in rete e un paio sul proprio servizio…”, oppure: “Pensi a giocare….ne hanno pareggiate 5 con scapoli/ammogliati ….ma per favore”, “Sono senza vergogna!! Hanno perso contro la Macedonia del Nord, e trovano pretesti”, “Bonucci non perde occasione per confermarsi. E qualcuno lo considera un leader. Poveri noi”, “Come al solito imbarazzante“.

Italia, tifosi dalla parte di Bonucci

Non manca chi dà ragione al centrale azzurro e spiega: “Ha ragione Le regole per la qualificazione al Mondiale sono assurde e lo sono ancor di più se inseriamo tutto ciò in un contesto dove ormai le Nazionali sono un disturbo per 23 mesi e uno svago per 1 mese”, oppure: “Comunque non fa una piega. Abbiamo perso 1 partita al 92’ e siamo eliminati dal Mondiale”, “Beh non ha torto, per le europee qualificarsi e molto più difficile. Questo chiaramente non cambia il fatto che siamo stati dei polli”.

I commenti sono veramente tanti. Un altro tifoso scrive: “Bonucci ha totalmente ragione. Il regolamento è folle, non c’entra nulla non aver battuto la Svizzera, la portata dell’obiettivo da raggiungere è enorme e nessun playoff al mondo si decide sui 90min. Non esiste”. E, infine: “In effetti qualcosa da non buttare in queste dichiarazioni c’è….nazionali più giù nel ranking qualificate dopo 4 sconfitte o allo spareggio InterContinental mentre noi spareggiano con nazionali dello stesso continente…non è la stessa cosa“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...