Virgilio Sport

Nazionale in crescita ma Mancini ha una grande preoccupazione: il gol

Quarta gara, nelle ultime sette, senza reti per gli Azzurri. L'attacco non convince, con la Germania obbligatorio trovare soluzioni offensive efficaci.

Pubblicato:

L’Italia, dopo tre giornate, è prima nel gruppo 3 di Nations League. Buona prova anche contro l’Inghilterra ma il problema resta la grande difficoltà a trovare la via del gol. Al momento è l’unico vero limite degli Azzurri.

Nazionale, il gol resta un problema

Anche contro l’Inghilterra, la squadra di Roberto Mancini ha disputato una buonissima partita, sfiorando spesso il gol. Tuttavia, alla fine, nessuna rete per gli Azzurri che continuano ad avere problemi a finalizzare la manovra. Un dato esemplificativo: la Nazionale non ha trovato il gol in quattro delle ultime sette partite, tante volte quante nelle precedenti 45 gare sotto la gestione Roberto Mancini.

E dire che i motivi per festeggiare ci sono. Come la striscia positiva contro l’Inghilterra. L’Italia è, infatti, imbattuta da cinque gare consecutive (1V, 4N) contro l’Inghilterra e ha eguagliato la serie più lunga di incontri consecutivi senza sconfitta contro i Tre Leoni ottenuta tra giugno 1980 e febbraio 1997 (4V, 1N).

Mancini, cercasi attaccante che faccia gol

La siccità in zona gol è il vero problema della Nazionale. Lo sa bene Roberto Mancini che sta facendo di tutto per individuare l’attaccante giusto al quale affidarsi per risolvere il dilemma del gol. Tutti gli attaccanti a disposizione stanno faticando. Da Andrea Belotti a Gianluca Scamacca, passando per Giacomo Raspadori, tutti stanno faticando.

I migliori marcatori azzurri, durante la gestione Roberto Mancini, sono Ciro Immobile, Andrea Belotti e Nicolò Barella (a segno contro l’Ungheria), tutti a quota otto reti. Quindi, non c’è nessun giocatore, in particolare attaccante, che sia in doppia cifra. Un dato sconfortante pensando ai grandi attaccanti che hanno fatto la storia della Nazionale (capocannoniere assoluto Gigi Riva con 35 gol).

Italia, vietato sbagliare con la Germania

Martedì, sempre per la Nations League, l’Italia sfiderà, allo stadio Borussia Park di Mönchengladbach, la Germania (tre pareggi in altrettante gare disputate). Dovesse arrivare una vittoria da parte della Nazionale, il primo posto sarebbe molto vicino.

Il CT Roberto Mancini è chiamato a trovare delle soluzioni per risolvere il problema del gol e cercare di portarsi a casa i tre punti in palio. Dopo l’1-1 dell’andata, un successo in terra tedesca darebbe tanta fiducia all’ambiente e, appunto, avvicinerebbe ulteriormente l’Italia al primo posto nel girone.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...