Virgilio Sport

Nations League, l’Italia è prima nel girone: pari con l’Inghilterra

Roberto Mancini stravolge ancora la formazione e l'Italia pareggia a Wolverhampton in uno stadio vuoto contro l'Inghilterra. Azzurri primi nel girone, inglesi ultimi.

Pubblicato:

Dopo le prime tre partite del torneo, l’Italia si ritrova da sola al comando del Gruppo 3 di Lega A di Nations League grazie a una vittoria e due pareggi, mentre l’Inghilterra è invece ultima con un ko e due pareggi.

La gara di oggi, terminata 0-0 con poche emozioni, è stata poco più di un’amichevole per quanto visto in campo. All’11 giugno, e coi giocatori che non si fermano da praticamente due anni, le energie sono finite, ognuno reagisce con un tempo in più, la precisione cala vistosamente e, insomma, abbiamo visto due squadre stanche.

Quello che ha certificato la gara di oggi è la voglia di Mancini di dare una scossa a tutto l’ambiente, le conferme di Lorenzo Pellegrini e Gnonto come uomini più in forma della nazionale e in generale la voglia dei giovani di mettersi in mostra. L’Inghilterra, che a differenza nostra ai Mondiali ci andrà, si conferma comunque formazione piena di talento e molto ostica da affrontare, in pieno stile calcio inglese.

L’Italia chiude in crescendo il primo tempo, ma entrambe hanno occasioni importanti

La prima grande occasione è per gli azzurri, con un triangolo al limite dell’area che si chiude per Frattesi, che però chiude troppo il piatto destro e sbaglia clamorosamente. Al 5′ Donnarumma rischia di combinare un’altra frittata coi piedi, quando sbaglia l’appoggio pressato dagli inglesi. Fortunatamente ad Abraham arriva sul sinistro e sbaglia.

Al 9′ Mount colpisce un’incredibile traversa, e da qui gli inglesi iniziano a spingere più seriamente, provandoci più volte prima con Sterling e poi con Rice. Al 25′ vicino al vantaggio Sandro Tonali servito da Di Lorenzo, ma viene chiuso da un Ramsdale provvidenziale.

Nel finale di tempo gli Azzurri aumentano la pressione nei confronti dell’Inghilterra, andando vicini al vantaggio prima con Scamacca (che però la spara alle stelle) poi con Pessina (ancora chiuso benissimo da Ramsdale).

Il copione non cambia nella ripresa, Italia e Inghilterra non si fanno male

Nella parte iniziale della seconda frazione l’Italia abbassa un po’ i ritmi ma continua ad avere occasioni molto golose, anche se il problema della finalizzazione è molto lontano dall’essere risolto. Pellegrini serve in mezzo un cioccolatino per Di Lorenzo, che invece di servire il compagno solo in mezzo si colpisce goffamente il viso col pallone. Poi molto bene Dimarco a saltarne tre e a mettere in mezzo un traversone rasoterra bellissimo, che Scamacca però non capisce.

Gli inglesi ci provano, Sterling e Grealish si fanno vedere parecchio ma anche loro non sono concreti proprio come noi. Come al solito in queste partite però appena si fa vedere Gnonto, appena entrato, sono dolori per gli avversari. La prima azione infatti è molto bella: scarico in area di Di Lorenzo, il giovane attaccante dello Zurigo si gira e calcia sull’esterno della rete.

Nell’Italia debutta anche Salvatore Esposito, fratello di Sebastiano, giocatore della Spal senza neanche una singola presenza nel massimo campionato. Al 78′ ci prova il neo entrato Kane, con un doppio uno-due al limite dell’area. La palla passa, ma Kane deve anticipare la conclusione col sinistro che dunque finisce altissima.

Inghilterra-Italia, come ha arbitrato Szymon Marciniak

Non ci sono state particolari occasioni nel quale il direttore di gara è stato chiamato in causa. La partita scorre tranquillamente, i falli sono pochi e i giocatori in campo corretti gli uni versi gli altri.

Bravo quando viene chiamato in causa a garantire che il clima non si interrompa, promosso in questa occasione.

Inghilterra-Italia, il tabellino

Inghilterra-Italia 0-0

ITALIA (4-3-3): G.Donnarumma; Di Lorenzo, Gatti, Acerbi, Dimarco; Frattesi, Locatelli, Tonali; Pessina, Scamacca, Lo.Pellegrini

INGHILTERRA (4-2-1-3): Ramsdale; R.James, Tomori, Maguire, Trippier; Rice, Ward-Prowse; Mount; Sterling, Abraham, Grealish

Gol: –

Ammoniti: Locatelli 26′, Grealish 28′, Gatti 49′, Tonali 90′

Arbitro: Szymon Marciniak

Nations League, l’Italia è prima nel girone: pari con l’Inghilterra Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...