Virgilio Sport

NBA, Gallinari ai Pistons: “Sempre pronto a dare il massimo”. Ma il futuro potrebbe essere lontano da Detroit

Danilo Gallinari sui social rivela di essere pronto all’avventura Detroit Pistons. Difficile dire se si tratti di parole convinte dopo la trade con i Wizards o se il giocatore italiano punti a un buyout

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Un nuovo capitolo comincia. Scrive così Danilo Gallinari sui social dopo la trade che lo ha visto coinvolto e che lo spedisce ai Detroit Pistons. Una soluzione inaspettata che l’atleta azzurro prova ad abbracciare (almeno di facciata) ma non è detto che nelle prossime settimane le cose possano prendere una nuova direzione.

Gallinari da Washington a Detroit

E’ arrivata come una clamorosa sorpresa la trade montata dai Detroit Pistons e dai Washigton Wizards: due tra le peggiori squadre della Eastern Conference e dell’intera NBA. Nella capitale del Michigan, oltre il Gallo, c’è finito anche un giocatore di esperienza come Mike Muscala. Il percorso opposto l’ho fatto invece Marvin Bagley III, Isaiah Livers e due prime scelte che i Pistons hanno dovuto cedere proprio per scaricare il contratto di Bagley che rappresentava un peso per la franchigia.

“Sempre pronto a dare il massimo”

A distanza di quasi 24 ore dalla trade arrivano anche le prime parole di Danilo Gallinari che affida ai social e a una foto il suo pensiero: “Sempre pronto per essere coinvolto e per dare il mio meglio” si legge nella grafica pubblicata su Instagram e Twitter dal numero 8 che lascia anche la didascalia: “Un nuovo capitolo”. Difficile interpretare se le parole di Gallinari siano di circostanza o se davvero l’azzurro sia pronto a mettersi a disposizione di una squadra a dir poco in difficoltà e non solo in questa stagione.

Gallinari e i possibili scenari

La scorsa stagione Danilo Gallinari avrebbe dovuto vestire la casacca dei Boston Celtics, un sogno che si avverava per il numero 8 che sin da piccolo ha seguito con passione il verde dei Celtics, una delle franchigie di maggiore tradizione della NBA, per giunta con la possibilità di lottare per vincere finalmente il titolo. Invece di mezzo ci si è messo un infortunio che lo ha tenuto fuori per tutta la stagione ed alla fine dell’anno la cessione ai Washington Wizards. Nella capitale il Gallo non ha fatto male dimostrando di avere anche diritto di cittadinanza nella NBA anche se gli anni migliori sono alle spalle.

Il passaggio a Detroit lo manda in una squadra che in questo momento è alle prese con una profonda crisi di identità, con i giovani che non hanno ancora confermato le potenzialità e con veterani che cerca o di scappare verso altre destinazioni. Non è un segreto che anche Gallinari possa cercare un buyout e cercare con un contratto al minimo un posto in una squadra con ambizioni di playoff.

NBA: Netlix prepara una serie documentario

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...