Virgilio Sport

Panico durante PSV-Siviglia: Dmitrovic aggredito, risponde per le rime

Il portiere del Siviglia, 194 cm per 90 kg, non si è fatto intimidire e ha steso l'invasore con grande abilità. Un episodio che deve far riflettere i vertici del calcio.

24-02-2023 11:09

Durante il match di Europa League tra PSV e Siviglia, è accaduto un episodio piuttosto grave. Il portiere della squadra spagnola Marko Dmitrovic è stato aggredito da un tifoso olandese.

PSV-Siviglia, Dmitrovic aggredito da un tifoso del PSV

Dopo aver perso la gara d’andata, in terra spagnola, per 3-0, il PSV era chiamato ad una vera e propria impresa al Philips Stadium per acciuffare il pass per gli ottavi di finale di Europa League. Purtroppo la rimonta si è fermata sul 2-0.

Una gara nervosa, anche per Daniele Orsato che, oltre a mantenere gli animi calmi in campo, ha dovuto anche fare i conti con un tifoso scalmanato che, nel recupero del secondo tempo, ha aggredito il portiere del Siviglia Marko Dmitrovic.

PSV-Siviglia, la reazione di Dmitrovic: aggressore bloccato

Probabilmente l’aggressore non sapeva che Marko Dmitrovic è un ragazzone di enorme stazza. Alto 194 cm, pesa 90 kg. Il portiere serbo, infatti, ha reagito all’aggressione in maniera impeccabile.

Per nulla intimorito, Marko Dmitrovic ha bloccato il suo aggressore, impedendogli qualsiasi mossa. A quel punto sono intervenuti anche tanti altri giocatori, soprattutto del PSV, che hanno immobilizzato definitivamente il malcapitato (e avventato) invasore di campo. L’arbitro italiano Daniele Orsato ha poi fermato il match per qualche minuto, così da riportare la calma.

PSV-Siviglia, la filosofia di Dmitrovic: “Se mi attaccano, reagisco”

Dopo aver sventato un’aggressione che poteva avere conseguenze davvero gravi, il portiere serbo del Siviglia ha festeggiato il passaggio del turno della sua squadra e si è lasciato il brutto episodio alle spalle.

Interrogato, nel post match, sull’accaduto, Marko Dmitrovic è stato piuttosto chiaro: “Meglio che non dica cosa avrei voluto fargli… Se qualcuno mi attacca, io mi difendo”, le sue chiare parole a COPE. Una disavventura finita bene ma un episodio che ha sicuramente allertato i massimi organi calcistici. Il controllo negli stadi deve essere sempre al top.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...