Virgilio Sport

Pazza Inter amala: tifosi in estasi per la prima vittoria

Il rocambolesco successo sulla Fiorentina è accolto con gioia sui social dal popolo nerazzurro: Quanta sofferenza, ma così è ancora più bello.

26-09-2020 22:53

Sofferta, sudata, a un certo punto addirittura insperata. La prima, palpitante vittoria dell’Inter in campionato è un concentrato di emozioni, sussulti, preoccupazioni, esplosioni di gioia. Una vittoria arrivata all’ultimo assalto, quando la Fiorentina a 3′ dal termine era addirittura in vantaggio a San Siro. Tre punti “pazzi”, in perfetto stile Inter, con rimonta che entra già nella nutrita collezione di epiche imprese nerazzurre.

La formazione scelta da Conte

La partita non è neppure cominciata e già fioccano le critiche a Conte per la formazione. Anzi, più che altro, per una decisione a sorpresa. “Non ci credo, come non gioca Hakimi?”, si chiede un tifoso ed è una domanda condivisa da molti. “In che senso Hakimi in panchina?”, domanda perplesso un altro sostenitore nerazzurro. Nella delusione generale c’è chi prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: “Poche squadre in Serie A si possono permettere il lusso di lasciare in panchina gente del calibro di Hakimi, Nainggolan, Sanchez, Skriniar e Vidal. L’Inter è una di queste”.

Inter subito sotto

Dopo una manciata di minuti lo stupore per la formazione si trasforma in rabbia per il gol a freddo di Kouame. “Qualcuno la spiega la regola del fuorigioco ai difensori dell’Inter? Grazie”, invoca Stefano. “Ma si può essere incazzati dopo tre minuti di gioco della prima partita di campionato?”, è la surreale considerazione di un tifosissimo interista. “Lo sapevo, rischiamo la figuraccia contro uno squadra fatta coi nostri scarti. Lo sapevo”, commenta furiosa una supporter.

Var e rigore annullato

Poco dopo il quarto d’ora, il rigore. Anzi no: Calvarese va a rivedere le immagini e non concede il penalty per l’intervento di Caceres su Lautaro. Armando è ironico: “Guarda caso contro di noi il Var lo guardano sempre…”. Molti nerazzurri però puntualizzano: “Dai su, non era rigore. Siamo sportivi, noi”. E Giulio bacchetta il centravanti argentino: “Lautaro, benedetto ragazzo: bastava tirare senza aspettare sei giorni”.

Lautaro dalle stalle alle stelle

Tra i più beccati dal pubblico dei social nel primo tempo, Lautaro diventa improvvisamente eroe grazie alla doppietta che ribalta la situazione. Renato è in estasi dopo l’1-1: “Che gol capolavoro che ha fatto”. Anche un altro tifoso non si capacita: “Mamma mia Lautaro! E dire che finora avrei voluto uscisse per far posto a chiunque”. Poi, dopo il 2-1: “Fantastico, ha fatto in modo che Ceccherini si segnasse da solo”. Ma i tifosi delle altre squadre sono furenti. Matteo, ad esempio, scrive: “Nel calcio che vorrei Lautaro sarebbe a farsi la doccia dopo il doppio giallo, uno per simulazione e uno per tocco di mano volontario. Ma purtroppo non è così”.

Difesa di burro

Neanche il tempo d’illudersi d’aver ipotecato la vittoria, che arriva il pareggio di Castrovilli. “Fase difensiva un disastro…..e questo fenomeno non cambia”, impreca Giancarlo. “Handanovic continua a provare la sua specialità: la parata telepatica”, ironizza un altro tifoso. “Bastoni e D’Ambrosio sono da appendere via stasera”, un altro commento indignato. “Ma prendere qualche difensore vero, no?”, chiede Silvia. E gli insulti si sprecano dopo che Chiesa trova la rete del vantaggio viola. “Va bene tutto, ma che grande giocatore Ribery“, sottolineano sportivamente in molti.

Le mosse di Conte

Per raddrizzare la situazione Conte toglie dal campo Eriksen e lancia, tra gli altri, Hakimi, Vidal, Nainggolan e Sanchez, che prende il posto di uno spento (e contestatissimo) Perisic. Il danese e il marocchino sono tra i nomi in tendenza su Twitter. “Ha fatto più Sensi in 5′ che Eriksen in 70″, scrive Marco indignato. “Dai Hakimi, facci vedere il fenomeno che sei”, è la preghiera di Giulia. Molti però se la prendono proprio con l’allenatore per gli errori di formazione e i cambi tardivi. “Adesso magari minaccerà di dimettersi se non gli comprano il 37enne Ribery“, cinguetta sarcastico Giuseppe.

Pazza Inter amala

Quando si profila il primo, clamoroso flop stagionale arriva il ribaltone finale. “From Hakimi to Lukaku“, scrive un tifoso di madrelingua inglese subito dopo la rete del 3-3. “Così è meglio del Tottenham“, è l’apoteosi di un altro supporter subito dopo la zuccata di D’Ambrosio che vale il 4-3. “Se non soffriamo non godiamo, i tifosi delle altre non possono capire”, è la commossa testimonianza di Cristina.

 

 

Pazza Inter amala: tifosi in estasi per la prima vittoria Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...