Virgilio Sport

Pechino 2022, che peccato per Dorothea Wierer: errore fatale

L'azzurra in lotta per il podio sbaglia proprio all'ultimo poligono: niente seconda medaglia.

Pubblicato:

Grande amarezza per Dorothea Wierer nella gara d’inseguimento femminile 10 km del biathlon alle Olimpiadi Invernali di Pechino. L’atleta azzurra, in lotta per una medaglia, ha commesso un errore proprio all’ultimo poligono, rovinando tutto.

Biathlon, inseguimento donne: domina la Roeiseland

Marte Olsbu Roeiseland ha dominato la gara, conquistando l’oro: la norvegese si è dimostrata infallibile al tiro con un solo errore su 20 colpi. La medaglia d’argento è andata alla svedese Oeberg, il bronzo ad un’altra norvegese, Tiril Eckoff. Ai piedi del podio la bielorussa Sola e la svedese Persson.

Dorothea Wierer, che peccato

Dorothea Wierer, a caccia della seconda medaglia olimpica dopo il bronzo nella gara sprint , è stata tra le prime atlete fin dalle prime fasi della gara: terza dopo il primo poligono, è salita al secondo posto a metà gara. Una posizione che ha mantenuto fino all’ultimo poligono, quando ha commesso un errore fatale al penultimo tiro che le ha fatto perdere la medaglia. L’Azzurra ha chiuso al sesto posto

Mattinata nera per lo sci azzurro

Una mattinata avara di soddisfazioni per lo sci azzurro a Pechino 2022: nello sci di fondo l’Italia guidata da Pellegrino ha chiuso all’ottavo posto la staffetta 4×10, oro alla Russia. Nello sci alpino la delusione è arrivata da Luca De Aliprandini, che ha inforcato nella seconda manche del gigante dopo il sesto posto nella prima (oro a Odermatt). Amarezza anche per Sofia Goggia, che non ha potuto effettuare la prova di discesa per testare il suo ginocchio a causa di una fitta nevicata.

Pechino 2022, che peccato per Dorothea Wierer: errore fatale Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...