Virgilio Sport

Pellegatti no limits: È tra i migliori d'Europa

Il giornalista-tifoso rossonero spiega perché la squadra di Pioli ha vinto anche a Marassi, fa le pagelle ai protagonisti e incorona un top player.

Pubblicato:

La vittoria di Genova alimenta le ambizioni scudetto del Milan. I rossoneri superano anche l’esame Marassi, affrontato in condizioni di emergenza, e mantengono un vantaggio rassicurante in classifica sulle inseguitrici. Tra i più felici al termine della partita c’è Carlo Pellegatti, che affida al consueto video sul suo canale Youtube le sue impressioni.

Samp-Milan, l’analisi di Pellegatti

Ecco perché, a giudizio del giornalista-tifoso rossonero, la squadra di Pioli ha vinto ancora: “È stato un Milan di lotta e di comando. Non è stato un Milan molto spettacolare ma che ha usato altre caratteristiche per vincere: le armi dello spirito di sacrificio, della concentrazione, della voglia di vincere. Bisognerebbe dare otto a tutti dopo una prestazione del genere, il momento più significativo è stato l’urlo a centrocampo alla fine della partita”.

Milan, le pagelle

Quindi le pagelle: “Donnarumma 7, Calabria 6,5, Gabbia 6,5, Romagnoli 7, Hernandez 6,5, Kessié 7,5, Tonali 6,5, Saelemaekers 6, Calhanoglu 6, Brahim Diaz 6, Rebic 7, Castillejo 7, Hauge 6, Krunic SV, Pellegatti 7”. Particolarmente positivo il giudizio su Kessié: “Ha calciato il rigore molto bene, ma soprattutto ha giocato una prestazione superba nonostante il giallo dopo 5 minuti potesse condizionarlo. Kessié oggi è uno dei migliori centrocampisti d’Europa. Ripeto: il ‘Presidente’ oggi è tra i migliori d’Europa“.

Entusiasmo Pellegatti, le reazioni

Tanti i tifosi rossoneri che condividono le valutazioni di Pellegatti. “La leggenda narra che Kessié stamattina al bar di Milanello abbia chiesto come colazione filo spinato”, scherza Luigi. “Tonali un altro mattoncino… alla sua crescita… Calabria monumentale per la sicurezza…”, è invece il giudizio di un altro supporter. Carlo è orgoglioso: “Togliamo ad altri i migliori come mancavano a noi e vediamo cosa succede anche se lo abbiamo già visto. Comunque è dura”. Andrea guarda al futuro con ottimismo: “Finalmente abbiamo una squadra vera che ci darà molte soddisfazioni portandoci sempre in alto. Si d’accordo per un 8 in generale visto che abbiamo un bel collettivo e metto dentro anche le riserve che quando entrano giocano come titolari”.

Pellegatti no limits: È tra i migliori d'Europa Fonte: Ansa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...