Virgilio Sport

Pioli carica il Milan: "La parola Scudetto solo a maggio"

Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, parla alla vigilia della sfida con lo Spezia: "Calhanoglu titolare, ballottaggio Leao-Rebic".

Pubblicato:

Pioli carica il Milan: "La parola Scudetto solo a maggio" Fonte: Getty

Ripartirà dallo Spezia il cammino del Milan in campionato. La compagine rossonera, reduce dalle due vittorie consecutive ottenute contro Bologna e Crotone, cercherà sabato sera quel risultato che possa consentirgli di tenere a distanza e dirette inseguitrici e conservare la vetta della classifica.

Stefano Pioli, parlando nella conferenza stampa di presentazione del match, ha spiegato come arrivano i rossoneri al confronto. “Ci siamo preparati per essere pronti e determinati. Dovremo stare attenti contro una squadra che all’andata ci ha creato problemi e che è riuscita a battere Roma e Napoli. Ci servirà una prestazione di alto livello”.

Recentemente Ivan Gazidis ha usato parole importanti per commentare il lavoro di Pioli. “Mi fa piacere. Tra di noi c’è sintonia, il nostro è un rapporto che è cresciuto nel tempo. Al Milan c’è unità di intenti, stiamo lavorando tutti puntano verso la stessa direzione. Vogliamo tornare il Milan ai livelli che merita”.

Il tecnico rossonero ha svelato come si è arrivati a questa ritrovata compattezza. “Non ho mai avvertito divisioni, anzi nei momenti difficili il club ci ha tutelato e dato la possibilità di lavorare al meglio. Maldini e Massara sono sempre presenti e tutti insieme abbiamo lavorato per fare del nostro un buon ambiente. Sono state gettate le basi per costruire un buon futuro ed è su di esse che dobbiamo lavorare”.

E’ un Milan in buone condizioni quello che affronterà lo Spezia. “Si sono allenati tutti con la squadra, tranne Brahim Diaz e Maldini. Ho buone possibilità di scelta per la partita di domani. Penseremo solo allo spezia e non alle prossime gare, spero solo che l’organico resti al completo. Ho giocatori importanti in ogni ruolo e le scelte non sono facili, ma tutto questo aiuta la squadra. E’ importante schierare un undici forte, ma anche avere la possibilità di cambiare a gara in corso”.

Nel corso degli ultimi giorni si è parlato molto dei rinnovi in casa Milan. “Il club si è già espresso, siamo fiduciosi di poter continuare insieme. I ragazzi sono sereni, hanno voglia di fare e sono concentrati solo sul lavoro. Il Milan sta costruendo qualcosa di importante”.

Saranno solo tre gli indisponibili per lo Spezia. “Sono tutti a disposizione e in buone condizioni, tranne Diaz, Maldini e Calabria”.

Pioli ha spiegato in cosa il Milan può ancora migliorare. “Ci sono ancora tante situazioni nelle quali si può fare meglio. Possiamo migliorare durante la partita, essere più compatti e determinati nell’attaccare la porta. Siamo una squadra giovane che ha tanti margini ancora. Sappiamo che le aspettative si sono alzate e noi dobbiamo farci trovare pronti. Leao? Sta facendo bene in varie posizioni, credo che il suo ruolo sia a sinistra. La sua crescita è evidente, ha giocato molto bene in questi mesi in ruoli diversi”.

Zlatan Ibrahimovic sarà tra i protagonisti del Festival di Sanremo. “Non abbiamo ancora organizzato il lavoro, è ancora presto. Da qui a San Remo abbiamo ancora cinque partite e l’obiettivo è restare concentrati”.

Il Milan non ha alcuna intenzione di fermarsi. “Noi guardiamo sempre avanti, sappiamo che in meno di quattro mesi ci giocheremo tanto di questa stagione. Abbiamo seminati, ora speriamo di raccogliere più di quanto ci si potesse aspettare all’inizio. Abbiamo una rosa giovane e i giovani hanno energie e capacità di recupero, ma questa è un’annata particolare, senza una preparazione completa. Dovremo essere bravi”.

Il tecnico rossonero ha svelato chi giocherà sabato sulla trequarti. “Ci sarà Calhanoglu dall’inizio, mentre a sinistra abbiamo in ballottaggio Leao e Rebic”.

Il Milan sin qui ha fatto qualcosa di molti importante. “Non conta quanto fatto fino ad adesso, lo dico sempre ai miei giocatori. Noi dobbiamo lavorare per ottenere il massimo da questa stagione. Il campionato non finisce domani e noi vogliamo arrivare alla fine senza avere rimpianti. ‘Volare’ la nostra canzone? Non dobbiamo volare, dobbiamo lavorare con umiltà. Non serve sognare, ma dare il massimo. La parola Scudetto da me non la sentirete fino a maggio”.

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...