Virgilio Sport

Pioli festeggia con i giovani: "La mia una follia lucida" e ridimensiona la Coppa Italia

Il tecnico rossonero si gode la qualificazione e la prestazione dei suoi giovani oltre che un Leao finalmente tornato al gol. Dalla serata del Diavolo arrivano tante notizie positive

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Serata praticamente perfetta per il Milan che fa riposare i titolarissimi, concede spazio a tanti giovani e centra la qualificazione contro un Cagliari decisamente modesto. I rossoneri passano ai quarti di finale di Coppa Italia battendo 4-1 i rossoblù. Sblocca l’incontro Luka Jovic con una doppietta per la quale deve ringraziare anche un ispirato Theo Hernandez. Completano l’opera il giovane Traoré con Rafa Leao che firma il poker. Poco prima della rete del portoghese aveva accorciato le distanze Azzi per gli isolani.

La scelta dei giovani e la loro risposta in campo

Stefano Pioli è contento soprattutto della prestazione dei suoi giovani: “Non sono andati oltre le aspettative, spero sempre che i ragazzi facciano la miglior prestazione possibile. Siamo partiti col freno a mano, dopo il gol ci siamo sbloccati. I giovani hanno talento ma anche un atteggiamento positivo, non scontato e che dobbiamo portare avanti. Oggi allenare i giovani non è semplice ma si vede che il settore giovanile del Milan ha lavorato bene. Possiamo aspettarci l’inserimento dei giovani anche in campionato, sono opzioni valide in caso di bisogno“.

La Coppa Italia importante ma non la priorità

Sono tanti gli impegni stagionali e una preferenza è chiara per Pioli: “Alla Coppa Italia ci teniamo, ma stasera dovevamo preservare i giocatori che stavano giocando di più. Dovevamo mettere in campo una squadra comunque equilibrato. Campionato ed Europa League vengono prima ma faremo di tutto per andare più avanti possibile nella competizione“. Sulla formazione: “Le scelte che faccio sono sempre lucide, ero sicuro di mettere in campo ragazzi che possono giocare a questo livello. Non potevamo correre rischi“.

Il ritorno di Jovic sul quale Pioli punta ancora

La chiosa è su Jovic che finalmente si è sbloccato segnando una pregevole doppietta che fa seguito a buone prestazioni anche in campionato: “Luka ha grandissime qualità – conclude Pioli -, deve lavorare di più e avere sempre il fuoco dentro. Adesso sta bene ma ha avuto un’estate difficile, chiaro che non giocare sempre lo ha penalizzato. Deve essere motivato e ambizioso, ma ha qualità indiscutibili“.

A questo link trovate le pagelle del match di Coppa Italia tra Milan e Cagliari.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...