Virgilio Sport

Pistocchi e Ziliani litigano sulla Juve: sui social è caos

I due giornalisti sono protagonisti di uno scambio al veleno su Twitter che fa impazzire i tifosi

05-11-2020 08:38

Pistocchi e Ziliani litigano sulla Juve: sui social è caos Fonte: Ansa

Due giornalisti con il vizio di dire sempre quello che pensano. Maurizio Pistocchi e Paolo Ziliani si sono fatti una reputazione nel mondo dei social per le loro opinioni e talvolta anche per il proprio “pensiero” non politico ma di fede calcistica. In particolare Ziliani è conosciuto per le sue posizioni antijuventine, e anche in questa occasione non si è smentito.

Juve avanti

Questa volta l’occasione scatenante è stata la gara della Juve sul campo del Ferencvaros, un successo netto quello dei bianconeri che continuano il loro cammino verso la qualificazione. A commentare la gara ci pensa proprio Maurizio Pistocchi che scrive: “Doppio morata, Juve attenta, piccolo Ferencvaros: i bianconeri passeggiano in Ungheria contro i modesti magiari. Delude solo CR7 che sbaglia un gol fatto e non serve a Morata un pallone facile facile. Dybala entra e segna 2 gol Szeczeny è battuto al 90’. La Juve c’è”.

Il botta e risposta

Un analisi sulla Juve che forse Paolo Ziliani ritiene troppo positività e così decide di punzecchiare il collega: “La Juve c’è’?” Gli domanda. “Beh fare otto gol in due partite non è facile, e con 6 punti è già con più di un piede agli ottavi. Quando rientrano tutti i titolari giudicheremo”, la replica di Pistocchi.

Il botta e risposta continua con Ziliani che rilancia: “Un piede agli ottavi con Ferencvaros e Dinamo Kiev? Sei serio?” Con Pistocchi chiamato ancora una volta alla replica: “La Dinamo Kiev stasera ha fatto tremare più volte il Barcellona e ha perso 2-1 ma meritava molto di più. Ma forse tu non l’hai vista, o forse dormivi”.

La reazione dei social

Il botta e risposta tra i due giornalisti scatena anche le reazioni dei tifosi che si lanciano: “La Dinamo Kiev – sostiene Michelangelo – ha fatto tremare il Barcellona tre volte più della Juventus e senza essere scherzata per 90’. Però stasera hanno fatto 4 gol a quelli del giovedì al campetto ungheresi, quindi tutto bene”. Andrea invece fa un analisi diversa: “L’idea della Superlega non mi piace ma vedere alcune squadre in una competizione importante come la Champions per me è inaccettabile”. Mentre Jacopo analizza la serata di Pirlo: “Prima formazione con un minimo di senso del maestro. Se abbandona la difesa a 3 e non si inventa cose strane squadra destinata a crescere ancora”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...