Virgilio Sport

Premier Padel: intossicazione alimentare mette ko Carolina Orsi e metà giocatori, Puerto Cabello decimato

Un comunicato ufficiale tenta di rassicurare su quanto avvenuto: pioggia di ritiri a causa delle conseguenze di quanto accaduto all'azzurra e a molti altri giocatori e giocatrici

Pubblicato:

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

Anche la nostra Carolina Orsi è stata costretta a cedere alle conseguenze di un’intossicazione alimentare che ha colpito diversi giocatori e giocatrici del torneo P2 di Puerto Cabello. Ben quattro coppie sono state infatti costrette a ritirarsi ancora prima di scendere nella gabbia per le conseguenze di questa accertata e delicata situazione che travolto anche alcuni allenatori e membri dello staff, al seguito dei pro.

Carolina Orsi vittima di intossicazione alimentare

Orsi, in coppia con Marina Lobo, non ha dunque potuto disputare l’ottavo di finale contro Gemma Triay e Claudia Fernandez (tds 2). Sorte toccata anche a Yanguas/Garrido (tds 6), Castellò/Jensen (tds 6) e Piltcher/Valenzuela, che hanno così di fatto regalato l’accesso ai quarti agli avversari, indenni dall’impatto di questa intossicazione: Libaak/Augsburger, Ruiz/Rufo e Brea/Gonzalez (tds 1).

Il post di Carolina, condivisa anche dalla compagna, riporta senza alcun dubbio che a fermare la campionessa italiana sia stata, si legge, una intossicazione alimentare.

Uno stop insperato che ha fermato la corsa della coppia e che ha causato un inconveniente fisico alla nostra numero 1 del padel.

Il comunicato Premier Padel

La notizia è stata ufficializzata anche da un comunicato di Premier Padel che ha diffuso questo contenuto, pubblicato sulle piattaforme social e anteponendo, a questo punto della competizione, la salute e la sicurezza di tutti i presenti.

“La salute e la sicurezza dei nostri giocatori e di tutti coloro che sono coinvolti nei tornei Premier Padel rimangono la nostra massima priorità. In seguito al ritiro di alcuni giocatori a causa di influenza intestinale e di altri casi tra giocatori e staff, Premier Padel, Puerto Cabello Premier Padel P2 e la città di Puerto Cabello stanno fornendo le necessarie cure mediche e sanitarie alle persone colpite.Rimaniamo in costante comunicazione con tutti i giocatori e lo staff e continueremo a monitorare la salute e il benessere di tutti”, si legge.

L’impatto sul torneo

Nella serata venezuelana è arrivato pure il ritiro per la nuova coppia Chozas/Campagnolo (per via del virus intestinale che ha messo ko il brasiliano) nel corso del primo set del match contro gli spagnoli Nieto/Sanz, che hanno dunque ottenuto il pass per i quarti. Lo stesso Arturo Coello aveva accusato in mattinata i sintomi, ma il numero 1 è riuscito in coppia con Agustin Tapia a terminare il match contro Sans/Gala, centrando una vittoria per 6-3 6-4.

Stando al tabellone, decisamente più smilzo rispetto al previsto, va segnalata la vittoria di Galan/Chingotto contro Goenaga/Zapata. Ora, ad attenderli, i temibili Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez (tds 5). Di Nenno/Stupaczuk (tds 2) hanno sconfitto Munoz/Bautista, Rubio/Sanchez hanno battuto Bergamini/Ruiz.

In campo femminile, invece, hanno vinto tutte le favorite meno la nostra Carolina Orsi, rimasta purtroppo coinvolta in questa spiacevole situazione. Appuntamento, però, alla prossima.

Premier Padel: intossicazione alimentare mette ko Carolina Orsi e metà giocatori, Puerto Cabello decimato Fonte: IPA

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...