Virgilio Sport

Qualificazioni Europei, l'Italia femminile si fa ribaltare dalla Finlandia. Di Guglielmo illude, poi la rimonta

Dopo il successo sui Paesi Bassi la squadra di Soncin cade ad Helsinki. Nel secondo tempo le padrone di casa ribaltano completamente il risultato.

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Il primo esame scandinavo non è stato superato dall’Italia di calcio femminile. Le ragazze di Andrea Soncin, infatti, sono state sconfitte per 2-1 ad Helsinki dalla Finlandia nella seconda gare di qualificazione al Campionato europeo del 2025. Pensare che proprio le azzurre erano riuscite a portarsi in vantaggio nel primo tempo grazie al gol di Di Guglielmo. Nella ripresa, però, le padrone di casa hanno ribaltato completamente l’incontro prima con Rantala e poi col sigillo finale di Sevenius.

La situazione nel girone dopo il ko

Resta quindi a tre punti l’Italia nel Gruppo 1 della Lega A all’interno della quale è inserita con Paesi Bassi, Finlandia e Norvegia. Dopo l’esordio positivo contro le Orange, la squadra di Soncin non ha saputo reggere l’impatto con la prima trasferta cadendo in terra finlandese. Ricordiamo che si qualificano le prime due classificate. In questo momento ci sono le azzurre a 3 punti con Finlandia e Norvegia ed i Paesi Bassi ancora a zero.

L’illusorio vantaggio di Di Guglielmo

Si aspettava di più l’Italia dal match con la Finlandia. Il primo tempo era stato giocato discretamente dalle azzurre, che avevano anche trovato la via del gol con Di Guglielmo abile a sfruttare una deviazione di Kosola. Tuttavia, le padroni di casa non avevano affatto sfigurato sfiorando la rete in più di una circostanza.

La reazione della Finlandia e la rimonta

Pressing e verticalizzazione immediata: questa la strategia utilizzata alla formazione di Soncin per venire a capo del complicato scontro con la Finlandia. L’idea ha retto soltanto un tempo, prima della reazione del team di Marko Saloranta. Il pari è arrivato pochi minuti dopo l’inizio della ripresa grazie a Rantala. A 15 dalla fine, poi, la beffa: ribattuta infelice di Giuliani a seguito di corner con Sivenius pronta ad insaccare.

Quando torna in campo l’Italia femminile

L’Italia femminile tornerà di nuovo in campo il prossimo 4 giugno in casa contro la Norvegia. Sarà un’occasione per riprendere la marcia di qualificazione ai prossimi Europei, sfruttando il fattore domestico. La classifica resta ancora aperta ad ogni possibile soluzione.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...