Virgilio Sport

Quando Bielsa scoprì Messi in video: "Sì ma fammelo vedere a velocità normale"

'El Loco' rimase incredulo, mentre il Ct dell'under17 Tocalli rimpianse di non averlo convocato

Pubblicato:

Quando Bielsa scoprì Messi in video: "Sì ma fammelo vedere a velocità normale" Fonte: Getty Images

Da ‘El Loco’ a ‘Loco por Messi’ è un attimo. Già perché Marcelo Bielsa, la prima volta che ha visto un video del 6 volte Pallone d’oro, ha completamente perso la testa per il fuoriclasse argentino, restando di stucco dopo aver visto le sue prodezze.

L’aneddoto è raccontato nel libro “Messi, un genio incompleto”, a cura del giornalista Ariel Senosian. Quando un assistente mostra all’allora Ct dell’Argentina alcuni video di Messi con le giovanili del Barcellona, la reazione è stata tutta da ridere: “Sì, ma fammelo vedere a velocità normale”. L’assistente Vivas, con un sorriso velato, gli spiega che è già a velocità normale, nessun trucco e nessun inganno. Nessuno però ha idea di chi sia quel ragazzino, tanto che il ct dell’under17 Tocalli non lo convoca, arrivando terzo ai Mondiali del 2003. Un errore che lo costringe ad autoaccusarsi: “Sono un cretino. Ma non c’è neanche nessuno che mi aiuta, come è possibile che di uno così mi debbano avvisare dall’estero?”. Infatti, prima del Mondiale, Tocalli ha chiesto informazioni agli argentini in Spagna, ma nessuno ha mai visto giocare il giovane Messi a calcio. Il Ct allora non se l’è sentito di convocarlo, un rimpianto che sicuramente, ancora oggi, si porta appresso.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...