Virgilio Sport

Liga, bufera sull’arbitro del derby di Madrid, il Real accusa: all’Atletico sempre favori

Post-partita infuocato sulla tv ufficiale delle Merengues dopo il match tra Real e Atletico Madrid terminato sul risultato di 1-1: cosa è successo

Pubblicato:

Marco Festa

Marco Festa

Giornalista

Frequentatore di stadi ed esperto di calcio, ama agganciare e far domande a idoli e futuri campioni. Anzi, spesso precorre gli addetti ai lavori e li scova prima di loro

“L’arbitro riuscirà a dormire bene?” La domanda, provocatoria, arrivata dalle frequenze di Real Madrid TV al termine del derby pareggiato in extremis (1-1) al Santiago Bernabeu dall’Atletico: “L’Atletico è il club più favorito di questo campionato” ha rincarato la dose la tv ufficiale dei Blancos.

Quattro minuti dopo il fischio finale dell’arbitro Sanchez Martinez è iniziata una durissima analisi critica che ha creato un vero e proprio caso mediatico con parte della stampa spagnola, con AS in prima fila, che imputa alla tv ufficiale del Real di prendersela con tutti, dal Barcellona, ​​all’Atletico agli arbitri senza porre l’accento sugli aspetti negativi della prestazione degli uomini di Ancelotti.

Real Madrid-Atletico Madrid 1-1, post-gara infuocato

Non sono mancate le sottolineature sarcastiche: “C’è la trilogia de Il Signore degli Anelli, ciascun film dura tre ore… beh, potremmo fare una trilogia con gli arbitri dei derby contro l’Atletico: Alberola Rojas, Cuadra Fernandez e Sanchez Martinez… sempre a favore dell’Atletico”. E ancora: “L’ Atletico è il club più favorito dagli arbitri in questo campionato e di gran lunga. Vinsero il campionato 2020/2021 spinti da evidenti errori arbitrali. Tra questi, quella mano di Felipe”.

A far discutere anche le immagini a corredo scelte per alimentare il dibattito: non solo episodi clamorosi, ma anche azioni di gioco come falli al centro del campo o falli di mano giudicati come involontari e non sanzionati: “Saul aveva bisogno di palleggiare, prenderlo con la mano e metterlo in porta per farsi fischiare fallo”. Sotto accusa anche la presunta mancata tutela di Brahim Diaz: “È un peccato che gli arbitri guardino dall’altra parte e permettano di dare la caccia ai talenti”.

Real Madrid-Atletico Madrid, caso rigori

All’appello mancherebbero tre rigori. Il primo di questi per un contatto tra lo stesso Saul su Lucas Vazquez: “È evidente. L’arbitro è perfettamente posizionato, ma anche se non lo vedi, il VAR deve esserci per qualcosa”. Poi il focus si è spostato su Bellingham in relazione a un atterramento di Savic mentre l’inglese stava correndo verso un pallone che lo avrebbe messo a tu per tu con Oblak: “Non c’è bisogno di parlare, è vergognoso che non venga fatto notare. Mette il gomito nella schiena in modo da non farlo avanzare, ignorando la palla. È grande come una cattedrale, clamoroso! Un placcaggio ”.

A seguire l’analisi di un episodio con Llorente, tra gli ex di turno, che ha pareggiato di testa in extremis: “Abbraccia Bellingham. Si vuole prendere la gente per stupida e qui non siamo stupidi. Jude sta capendo cos’è il campionato spagnolo: subisce due falli da rigore e non gliene viene fischiato nessuno”.

Real Madrid TV contro Xavi e il Barcellona

Un clima evidentemente avvelenato dalle accuse di favoritismi arbitrali che si sono succedute nelle ultime settimane sull’asse Barcellona-Madrid con Xavi che aveva parlato di aiutini alle merengues e Ancelotti che aveva replicato sdegnato: “Non mi abbasso al suo livello”.

“Questa è la pressione che esercitiamo sul potere! È terribile parlare di queste commedie, terribile – ha continuato la tv del Real – I tifosi del Real Madrid sanno già cosa c’è: tre delle quattro partite contro l’Atletico sono state decise dal tridente del Colchonero (Alberola Rojas, Cuadra Fernandez e Sanchez Martinez), inavvicinabile per il Real Madrid“.

Durissimo l’affondo su Xavi: “Va ricordato che alcune delle sue partite in carriera sono oggetto di indagine dalla Procura e da un giudice. Quando parla di campionato falsato c’è da ridere. Fortunatamente, la Real Madrid TV esiste per dimostrare le cose con prove. Se il Real viene accusato di manipolare, qualcuno dovrebbe andare in tribunale e denunciarlo. Qui facciamo un esercizio di trasparenza su ciò che sta accadendo. Siamo stanchi di vedere come, dopo anni di denunce, le immagini abbiamo provato che il Real Madrid usciva sfavorito siano scomparse dalla storia, non siano apparse sulla televisione nazionale . È sorprendente come cerchino sempre di danneggiare Madrid”. Il film “L’ultima caccia” in programmazione dopo il post-partita è iniziato con un ritardo di 17 minuti…

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...