Virgilio Sport

Napoli, che goduria: vittoria e primato, adesso i tifosi ci credono

La rete di Fabian a tempo scaduto scatena gli entusiasmi dei sostenitori azzurri: le critiche per la prova contro la Lazio lasciano spazio all'estasi.

Pubblicato:

Questa il volta il Napoli non si è lasciato scappare l’occasione. Ha rischiato, poi ha mostrato solidità, ha colpito la Lazio sfruttando una sua debolezza. Poi, dopo aver incassato il pareggio a poco dal termine, ha trovato la forza di andarsi a riprendere la vittoria. Merito del sinistro magico di Fabian, forse tra i peggiori in campo fino al 94′, fino a quel tiro a giro che ha scatenato l’entusiasmo di un’intera città, di un’intera tifoseria. Lo scudetto è possibile, adesso ci credono proprio tutti.

Il Napoli ritrova il comandante Sarri da avversario

Prima della partita si discute molto sui social della sfida nella sfida tra Spalletti e Sarri. Tanti i tifosi del Napoli ancora affezionati al “comandante”, come Roberto: “Sarò sempre grato a Sarri per le emozioni regalate in quei tre anni. Il più bel Napoli dai tempi di Maradona a oggi”. Lina invece ha un rimpianto: “Sto ancora male da quando è andato alla Juventus“. Alberto puntualizza: “Sarri non esiste più. Non so se avete visto come (non) giocavano il suo Chelsea, la sua Juventus e adesso la sua Lazio che, data in grandissima ripresa, nelle ultime sei gare ha fatto appena nove punti”.

Napoli, quanti brividi nel primo tempo all’Olimpico

Poi la partita comincia e non è una bella impressione quella fornita dal Napoli sin dai primi minuti, con tanti palloni persi in zona pericolosa. “Io farei giocare Mertens, Insigne fuori”, è il suggerimento di Pasquale. “Giochiamo senza centrocampo, una desolazione. Palla sempre indietro”, sottolinea Vincenzo. Paky è impietoso nella sua analisi su Facebook: “Stiamo tornando ai livelli di Gattuso“. Mentre Tina è preoccupata: “Osimhen troppo isolato, non vedo come si possa vincere questa partita”.

Fabian pesca il jolly all’ultimo istante, Napoli primo

E invece nella ripresa è un altro Napoli. Al 17′ è Insigne a portare gli azzurri in vantaggio con un destro a giro dei suoi. “Uomini di poca fede, ve lo dicevo che il capitano finalmente avrebbe lasciato il segno”, è il rimprovero collettivo di Gianluca. “Fondamentale l’ingresso in campo di Elmas“, scrive Paolo. Al 43′ l’eurogol di Pedro fa materializzare vecchi fantasmi: “Non vinceremo mai niente, sempre la solita storia”, si rammarica Gennaro. Ma all’ultimo istante il sinistro di Fabian vale vittoria e primato. “Lo vinciamo noi questo scudetto, lo vinciamo noi”, scrive Carlo in estasi.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DEL NAPOLI

Napoli, che goduria: vittoria e primato, adesso i tifosi ci credono Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...