,,
Virgilio Sport SPORT
Napoli
Lorenzo Insigne

Lorenzo Insigne

Squadra: Napoli Ruolo: Attaccante Numero maglia: 24
Lorenzo Insigne è un attaccante del Napoli e della nazionale italiana. È nato il 4 giugno 1991 a Frattamaggiore, nella provincia partenopea, ed è sposato con Genoveffa Darone, detta Jenny, che lo ha reso padre di due bambini. Dal punto di vista tecnico, Insigne è un attaccante che agisce prevalentemente sulla fascia sinistra per poi accentrarsi, abile nel dribbling e nel calciare punizioni e rigori. Il suo punto di forza è il destro a giro, con cui spesso sorprende i portieri avversari.
Nome completo: Lorenzo Insigne
Segno zodiacale: Gemelli
Altezza: 1,63 m
Nome dei figli: Carmine e Christian

In quali squadre ha giocato Insigne?

Cresciuto in una piccola scuola calcio di provincia, l’Olimpia Sant’Arpino, Lorenzo è stato acquistato dal Napoli nel 2006 per 1500 euro. A “scovarlo” è stato Giuseppe Santoro, ex team manager azzurro, ora stretto collaboratore di Walter Mazzarri in tutte le sue esperienze. Dopo la trafila nel settore giovanile azzurro e il debutto in A il 24 gennaio 2010 a Livorno, ha giocato per alcuni mesi in prestito alla Cavese, nel 2010-11 a Foggia (con Zeman), nel 2011-12 a Pescara (ancora con Zeman) e ha fatto ritorno al Napoli nel 2012. Della squadra partenopea è diventato capitano. In nazionale maggiore ha esordito l’11 settembre 2012 a Modena contro Malta, durante la gestione Prandelli.

Quanto è alto Insigne?

L’altezza non è certo il punto di forza di Lorenzo: è alto appena 163 cm. In compenso, il baricentro basso lo ha reso in possesso di una tecnica di base sopraffina e di un notevole scatto. Lo stesso Insigne ha raccontato in più circostanze di essere stato scartato più volte da piccolo ai provini per la sua bassa e statura. Tra le squadre che lo hanno giudicato non adatto, anche il Torino e l’Inter.

È vero che ha lavorato in un mercatino?

Papà Carmine operaio precario, mamma Patrizia casalinga, quattro marmocchi da sfamare in casa: non è stata un’infanzia segnata dal lusso per Insigne. Che da piccolo, per sbarcare il lunario, dopo aver completato con qualche fatica la scuola dell’obbligo vendeva abitini al mercato di Frattamaggiore. Appena ha messo da parte una certa somma, ha fatto un regalo a se stesso e al fratello Antonio: un bel paio di scarpe di Ronaldo, griffate R9. Ronaldo il fenomeno brasiliano, naturalmente.

Chi era il suo mito da bambino?

Nonostante sia nato nella terra di Maradona, Lorenzo è cresciuto nel mito di un altro celebre numero 10: Del Piero. Proprio ammirando i tiri a giro di Alex, Lorenzo si è specializzato in questo fondamentale. Di Del Piero, inoltre, Insigne ha spesso raccontato di ammirare l’umiltà, la correttezza in campo e fuori e la capacità di mettersi a disposizione della squadra.

Quanti sono gli Insigne nel calcio?

Quella di Lorenzo è una famiglia di calciatori. Quattro fratelli, tutti con la grande passione del pallone. Tutti attaccanti, naturalmente. Il più grande è Antonio, classe 1988, una vita sui campi dilettantistici della Campania e del Lazio, che ha giocato anche in C2 nell’Arzanese. Poi c’è Lorenzo, classe 1991, stella del Napoli e della nazionale italiana. Roberto, classe 1994, è uno dei punti di forza del Benevento. Proprio Lorenzo e Roberto hanno giocato insieme per qualche minuto in un Napoli-Palermo, il 13 gennaio 2013: non accadeva dal 1937 che due fratelli indossassero insieme la maglia azzurra, dai tempi degli oriundi argentini Antonio e Nicola Ferrara. Il quarto fratello è Marco, classe 1995, che ha fatto tutta la trafila nella squadra cittadina, la Frattese.

LEGGI ALTRO
Nato a: Frattamaggiore Nazionalità: Italia Età: 28
Altezza: 163 cm Peso: 59 kg Piede preferito: destro
1451Minuti giocati
25 Partite disputate
5 Gol fatti
0 Autoreti
1 Cartellini gialli
0 Cartellini rossi
2 Sostituzioni fatte
11 Sostituzioni ricevute

Le ultime notizie su Lorenzo Insigne

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...