Virgilio Sport

Saudi League, Ronaldo si traveste da Inzaghi e segna il gol n.45 del 2023, l’Al Nassr vola

Cr7 da record, segna alla Pippo Inzaghi e insegue il primato nella Saudi League e nella classifica cannonieri del 2023 dietro Harry Kane e Haaland

12-11-2023 11:20

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

La certezza dell’ Al Nassr si continua a chiamare CR7. Nella gara contro l’Al-Wehda, Cristiano Ronaldo ha nuovamente colpito segnando la sua 16ª rete della stagione, portando il totale della sua carriera ad un bottino da 864 gol. Dopo il gran destro della settimana precedente, questa volta Ronaldo ha segnato anticipando tutti gli avversari e concludendo al volo – alla maniera di Pippo Inzaghi – nel 3-1 dell’Al Nassr. Il portoghese ha raggiunto quota 45 gol nel corso del 2023, attestandosi come uno dei migliori marcatori dell’anno solare. Il resoconto delle altre gare della tredicesima giornata di Saudi League.

Ronaldo brilla nella Saudi League PRO

L’inarrestabile CR7 diventa decisivo anche nell’ultima vittoria per 3-1 dell’ Al Nassr sull’Al-Wehda. L’attaccante portoghese ha segnato il suo 13º gol in campionato e fornito 7 assist. In tutte le competizioni, il suo conto personale sale ora a 16 gol e 9 assist, includendo la partecipazione nella Champions League asiatica e nella King’s Cup. La vittoria è stata fondamentale per l’Al Nassr -che sale a quota 31 punti– per continuare ad inseguire i rivali dell’Al Hilal, attualmente in testa alla classifica con quattro punti di vantaggio.

La partita ha visto un dominio totale della squadra guidata da Luis Castro, con 26 tiri verso la porta avversaria. Gli ex interisti Alex Telles e Marcelo Brozovic hanno svolto ruoli chiave, con Telles che ha segnato un gol su punizione e Brozovic che è stato il direttore d’orchestra in mezzo al campo, contribuendo all’assist per il 2-0 di Al Amri. Ronaldo ha sfruttato un errore difensivo avversario per segnare il 3-0, mettendo così la parola fine al match. Nonostante l’annullamento di due gol da parte del Var, l’Al Nassr ha chiuso la gara subendo un solo gol all’89 confermandosi a +21 gol con la differenza reti, secondi solo all’ Al Hilal.

Le altre partite di Saudi League e il momento difficile per Gerrard

Nelle altre partite si segnala il pareggio dell’Al Ettifaq di Gerrard, che continua a vivere un momento difficile (settimo in classifica a quota 22) con il secondo 0-0 consecutivo, contro l’Al Fayha. L’Al Akhdoud ha vinto contro l’Al Hazem per 2-1 grazie alla doppietta di Tawamba Kana.

Ricordiamo che da quest’anno i diritti televisivi della Saudi League PRO sono di LA7 e le gare sono visibili anche su LA7 D (canale 29 digitale terrestre) e La7.it

Cristiano Ronaldo da record anche nella classifica capocannonieri

Oltre al primato nella cannonieri nella Saudi League che vede Ronaldo a quota 13, seguito da Mitrovic dell’ Al Hilal a quota 10 e da Benzema al terzo posto a quota 8 (dopo la tripletta contro l’Abha), l’attaccante portoghese con il suo gol segnato nell’ultima partita contro l’ Al Wehda ha raggiunto quota 45 reti complessive nell’anno 2023 portandosi al terzo posto nella classifica generale dei migliori cannonieri dell’anno. Cr7 è a -2 reti dal primo posto detenuto da Harry Kane, ora al Bayern e davanti Mbappé del PSG. La classifica generale

  • Harry Kane 47 gol
  • Erling Haaland 46
  • Cristiano Ronaldo 45
  • Kylian Mbappé 43

Per Ronaldo fanno anche 864 gol in carriera tra club e Nazionali. Il suo obiettivo non sono i 1000 gol, come detto più volte, ma semplicemente arrivare a 900. È a 36 gol da quell’obiettivo, non un’utopia per il portoghese.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...