Virgilio Sport

Saudi League, top e flop del 2023: Ronaldo e Milinkovic ok, Benzema e Neymar bocciati

Il pagellone di fine 2023 dei calciatori della Saudi League PRO: vola l'Al Hilal con Koulibaly e Milinkovic anche senza Neymar; Cr7 da record

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Si chiude un 2023 da record per la Saudi League: in Arabia Saudita si sono infatti investiti oltre 2 miliardi di euro nell’ultima finestra di calciomercato visto che, ai 940 milioni spesi per i cartellini di varie stelle, si devono aggiungere i 1.200 milioni di ingaggi che saranno corrisposti dai club della Saudi Pro League. Da Ronaldo a Milinkovic Savic e Koulibaly, le stelle rivali dell’Al Hilal al primo posto in classifica, per poi arrivare ai flop di Benzema e Neymar: non tutti i petroldollari investiti sono andati a buon fine. I top e flop del 2023, i club ‘rivelazione’ e ‘delusione’ e il pagellone della Saudi League PRO.

Cristiano Ronaldo: un 2023 da record di gol nell’Al Nassr

Nella precedente vittoria roboante per l’Al Nassr di CR7, che ha superato per 5-2 l’Al Ittihad dell’amico/rivale ex Blancos Karim Benzema, l’asso portoghese ha segnato una doppietta direttamente da calcio di rigore. Questi due gol hanno permesso a Cristiano Ronaldo di diventare il miglior marcatore del 2023 con la bellezza di 53 gol segnati tra club e nazionale.

Nessun altro calciatore ha superato questa performance, con Ronaldo che ha superato Harry Kane, Kylian Mbappè e Haaland. È l’ottava volta che Ronaldo supera i 50 gol in un anno e stabilisce un nuovo record anche in Arabia Saudita. Il voto per il talento portoghese è 9.

Saudi League: Koulibaly, Milinkovic Savic e Mitrovic al top

La forza della Saudi League si chiama Al Hilal. 353 sono i milioni spesi sul mercato per la prima classificata. Al top della forma ci sono Koulibaly, Milinkovic Savic e il bomber serbo Mitrovic con 17 reti in 17 partite, a meno due gol da CR7 nella classifica marcatori della Saudi League. Lo scorso anno il club di Riyadh è stato campione della Coppa di Arabia e in questa stagione viaggia alla media impressionante di 3.1 gol a partita con 50 punti e +48 gol di differenza reti.

Promozione piena e alta valutazione per Koulibaly e Milinkovic Savic: 7.5 ; per Mitrovic 8 pieno in vista dei tanti gol segnati da inizio stagione.

Saudi League: delusione Benzema-Al Ittihad,

Non vive un buon momento l’Al Ittihad di Marcelo Gallardo, il tecnico argentino subentrato a stagione in corso. Dopo aver vinto il campionato nel 2022-23, il club della parte orientale di Jeddah è in caduta libera. Eliminazione dal Mondiale per Club per l’Al Ittihad, sesto posto in classifica a 28 punti e – 12 dalla terza posizione, occupata dall’Al Ahli.

A deludere più di tutti è Benzema che in 15 partite ha segnato solo 9 gol e realizzato 5 assist, non fa più la differenza come una volta e dal dischetto è poco incisivo. I media locali parlano di scarso impegno e isolamento in avanti, gioca senza partecipare alla manovra offensiva. Altro che 100 milioni a stagione, di questo passo il bomber francese potrebbe essere venduto ma intanto è giallo perché è andato via da Gedda e non si sa dove sia.

Il voto per il talento francese, ex pallone d’oro nel 2022, è al di sotto della sufficienza: 5. In più, nelle ultime ore, è stata diffusa la notizia dai principali quotidiani arabi che Benzema è sparito da Jeddah, non si trova più e non si è presentato agli allenamenti oltre alla cancellazione del suo profilo Instagram dopo la sconfitta contro CR7.

Saudi League: Neymar-Al Hilal, acquisto da flop totale

Non sono bastati i 90 milioni spesi e i 100 milioni a stagione per far brillare Neymar in Saudi League. Dopo 3 partite giocate, con zero gol e due assist, è arrivato l’infortunio al crociato sinistro per Neymar che ha decretato la fine della sua stagione.

Neymar ha visto il suo contratto con l’Al-Hilal essere temporaneamente sospeso per consentire al club di liberare uno slot per gli stranieri e rinforzarsi a gennaio. Il tecnico Jorge Jesus avrebbe richiesto un laterale sinistro. Inizio difficile per il giocatore brasiliano e infortunio: flop totale come acquisto di mercato e non classificato come voto al giocatore.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...