Virgilio Sport

SBK, Bautista: "Ripetersi è difficile"; Dall'Igna: "Mondiale più avvincente".

Il Team Principal Cecconi: "Vincere esige un impegno ancora maggiore"; Dall'Igna: "Il Mondiale delle Derivate di Serie è sempre più avvincente".

23-01-2023 17:40

SBK, Bautista: "Ripetersi è difficile"; Dall'Igna: "Mondiale più avvincente". Fonte: Getty Images

Sono chiamati a difendere i titoli nel campionato SBK Alvaro Bautista e il team Aruba.it Racing, dominatori nel 2022: “Abbiamo davanti una nuova sfida, dopo una stagione fantastica non sarà un anno facile. Correndo con il numero 1 il nostro obiettivo può essere solo uno, vincere. Avremo tante pressioni, ma allo stesso tempo dovremo stare tranquilli e lavorare con concentrazione. Avremo una nuova moto, sarà fondamentale il lavoro che riusciremo a fare prima dell’esordio. Vorrei rivolgere anche un pensiero ai Ducatisti: mi sento fortunato a difendere i colori del team Aruba.it Racing – Ducati”.

Le parole del Team Principal Stefano Cecconi suonano la carica: “Abbiamo lavorato tanto per ottenere il risultato della scorsa stagione. La vittoria del titolo però non rappresenta un punto di arrivo, ma lo stimolo per incrementare il nostro impegno. Ripartiamo quindi dalle certezze di Alvaro, dalla voglia di Michael, dalle prestazioni della Ducati Panigale V4 R e dal valore umano di tutto il team. Sarà una stagione inedita per Aruba.it Racing – Ducati: una stagione in cui saremo considerati la squadra da battere, questo significa responsabilità, concentrazione, determinazione, ma anche orgoglio, senso di appartenenza e desiderio di difendere la posizione ottenuta”.

Chiude i buoni propositi il DG di Dicati Corse Luigi Dall’Igna: “Il livello del Mondiale delle Derivate di Serie aumenta di stagione in stagione, come dimostrano le gare avvincenti e combattute dello scorso anno e il 2023 non sarà da meno, ma siamo pronti per affrontare questa nuova sfida”.

 

 

 

 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...