Virgilio Sport

Sci alpino, cancellati gigante e slalom a Kranjska Gora: salta la gara d'addio di Giuliano Razzoli

Che beffa per Razzoli: avrebbe voluto salutare il circo bianco dalla Podkoren, alle soglie dei 40 anni. Ma entrambe le gare in programma nel weekend sono state cancellate.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Niente da fare, il weekend del 9-10 marzo sarà privo di gare di sci, almeno al maschile. Annullate una dopo l’altra le due gare previste per sabato e domenica a Kranjska Gora, in Slovenia, ultimo atto della Coppa del Mondo prima delle Finali di Saalbach, in Austria. Una beffa per gli organizzatori e per i tifosi sloveni, che attendevano con ansia il doppio, prestigioso appuntamento. Ma una beffa anche per Giuliano Razzoli, che avrebbe voluto tenere proprio sulla mitica Podkoren la sua gara d’addio.

Sci, niente gare nel weekend a Kranjska Gora

Tutta colpa della pioggia, insistente e ad alta intensità, che non ha dato tregua nelle ultime 24 ore. La prima gara a saltare era stata il gigante, previsto per sabato 9. Inizialmente la FIS aveva pensato di sostituirla con lo slalom, originariamente previsto per il giorno dopo. Niente da fare anche in questo caso. L’ufficialità dell’annullamento è arrivata in giornata, attraverso una nota stampa della Federazione Internazionale.

Pioggia sulla Podkoren, salta la Coppa del Mondo

Attraverso un comunicato, appunto, la FIS ha fatto sapere che l’annullamento dello slalom speciale si è reso necessario a causa delle forti piogge. Completamente distrutta la pista che avrebbe dovuto ospitare la gara tra i pali snodabili, impossibile pensare di poter allestire in fretta e furia una gara “d’urgenza”. La FIS ha lavorato anche per trovare un potenziale sostituto last minute, ma la corsa si è fermata quasi subito, per l’oggettiva difficoltà a “spostare” una gara di Coppa del Mondo da un’altra parte.

Salta anche l’ultima gara ufficiale di Razzoli

A rimanere spiazzato dall’annullamento delle gare a Kranjska Gora è stato anche e soprattutto Giuliano Razzoli, che dalla Podkoren avrebbe voluto dire addio al circo bianco. A quasi 40 anni, che compirà il prossimo 18 dicembre, Razzoli è pronto a dedicarsi completamente alla sua nuova attività: quella di marito, neo papà – un bebé è in arrivo – e imprenditore. Il momento più alto della sua carriera, sicuramente, l’oro olimpico nello slalom a Vancouver 2010, ultimo trionfo azzurro nello sci alle Olimpiadi Invernali. In totale due vittorie e undici podi per lui in CdM, sempre nello slalom.

Il “giallo” del comunicato di Giuliano Razzoli

Poco prima che fosse ufficializzata la cancellazione, c’è stato spazio anche per un piccolo “giallo”. La FISI e il campione di Castelnovo ne’ Monti, nel Reggiano, avevano infatti diffuso un breve comunicato: “In merito ad alcune indiscrezioni apparse su alcuni siti web, la Federazione Italiana Sport Invernali e Giuliano Razzoli comunicano che l’atleta intende partecipare allo slalom di Kranjska Gora, nel pieno delle sue potenzialità agonistiche. Successivamente, il campione olimpico farà conoscere il suo futuro sportivo”. Niente passerella d’addio, invece. Maledetta pioggia.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...