,,
Virgilio Sport SPORT

Serata no per il Milan, i tifosi hanno già trovato i colpevoli

Il Lille vince nettamente a San Siro e interrompe la lunga striscia positiva della squadra di Pioli: sui social il più bersagliato è Romagnoli.

La lunga serie positiva del Milan s’interrompe in una grigia notte di novembre a San Siro. Il Lille passeggia contro i rossoneri, confermando i sospetti e i timori di molti dopo la prestazione in chiaroscuro di Udine, risolta da una magìa di Ibrahimovic. La sconfitta coi francesi, invece, fa piombare parecchi tifosi nello sconforto.

Romagnoli nel mirino

Sul banco degli imputati ci finisce, manco a dirlo, il capitano. Roberto è indignato: “Rigore assurdo, su questo siamo d’accordo. Ma la prima cosa che insegnano ai bambini dei ‘pulcini’ è difendere a braccia larghe quando l’avversario è girato spalle alla porta, soprattutto quando si è in area. Romagnoli è attualmente l’anello debole di questo Milan“. Anche Simone solleva dubbi: “Domandone: non fosse capitano, Alessio Romagnoli sarebbe così intoccabile? Detto che tutti sti difensori in giro non ci sono. Per me quella fascia ci inganna e non poco. E questo lo pensavo già dalla scorsa stagione”.

Quoque tu, Gigio?

Anche Donnarumma non appare impeccabile in occasione del raddoppio del Lille e Angelo si chiede se il tempo non si sia fermato: “Ma che è, la notte di Halloween? Prima Romagnoli e ora Gigio”. Gaetano invece infierisce: “Era meglio Tatarusanu“. E Nico è amarissimo: “Tornano pian piano i vecchi fantasmi, quelli che neppure Ibrahimovic può sedare…le ingenuità di Romagnoli e le cappelle di Donnarumma…occhio che ora scocca la mezzamotte, ci risvegliamo di botto e pure Kessie e Calhanoglu tornano a essere le zucche di prima”.

Gli altri “peggiori in campo”

Ma ce n’è anche per altri: le critiche si susseguono in una serata da dimenticare per i sostenitori rossoneri, la prima dopo tante partite positive. Marco si scaglia contro due calciatori in particolare: “Castillejo roba inguardabile da sempre. Krunic a sinistra utile come la forchetta nel brodo”. Qualcun altro osserva: “Comunque il carro Krunic è durato una partita”. Mentre altri se la prendono con Pioli: “La cosa che preoccupa maggiormente è la reazione – inesistente – alla prima volta in svantaggio dopo mesi. Un segnale su cui Pioli e lo staff tecnico faranno bene a riflettere per prendere le adeguate contromisure”. C’è spazio anche per degli interisti ‘infiltrati’: “Comunque è una vergogna perdere con questo Real Madrid. Avessimo avuto Pioli anziché Conte almeno avremmo perso in casa con il Lille con tripletta di un turco”.

SPORTEVAI | 05-11-2020 22:55

Serata no per il Milan, i tifosi hanno già trovato i colpevoli Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...