Virgilio Sport

Gudmundsson piace alla Juventus e sogna l'Inter ma rischia un anno di reclusione

Riaperto il caso in Islanda per il classe '97, accusato lo scorso anno per violenza sessuale: cosa rischia il rossoblù, attenzionato da varie big

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Gudmundsson piace alla Juventus e sogna l'Inter ma rischia un anno di reclusione

Con il campionato giunto ai titoli di coda, i club sono già a lavoro per preparare la prossima stagione sportiva. Tra i gioiellini al centro del calciomercato spicca il nome di Gudmundsson, classe ’97, in forza al Genoa, che quest’anno ha trascinato la squadra verso la salvezza a suon di gol, assist e giocate di livello. Napoli, Juventus e Inter sono stati i primi club a mettere le carte sul tavolo, con questi ultimi due più avanti nella corsa per assicurarsi l’islandese. Tuttavia, nelle ultime ore, a tenere banco non sono le trattative per il giovane talento, bensì le accuse di violenza sessuale a suo carico. Un caso emerso già lo scorso anno, ma che ora torna alla ribalta con la notizia del rinvio a giudizio per il numero 11 rossoblù.

Gudmundsson accusato di violenza sessuale

I fatti risalgono allo scorso agosto, quando una donna denunciò Gudmundsson per molestia sessuale. Questo ha portato alla sospensione del classe ’97 dalla nazionale islandese, poiché, secondo le regole della federazione, non può allenarsi o partecipare alle partite con un’indagine in corso contro di lui. Nonostante il caso fosse stato archiviato due mesi fa, consentendo al giovane giocatore di partecipare agli spareggi per gli Europei 2024 con la sua nazionale, la vicenda ha avuto nuovi sviluppi con il ricorso presentato dalla presunta vittima, che ha portato alla riapertura del caso e alla previsa comparizione del giocatore in tribunale il prossimo autunno.

Ma quali rischi affronta Gudmundsson? Le accuse a suo carico, se provate, potrebbero avere conseguenze molto gravi. Infatti, l’articolo 194 del Codice Penale islandese stabilisce che “chiunque ha rapporti o altri rapporti sessuali con una persona senza il suo consenso è colpevole di stupro ed è punito con la reclusione da un minimo di 1 anno a un massimo di 16 anni”.

L’interesse della Juventus

“Lascerei il Genoa solo per qualcosa di veramente grosso, l’Inter è forte, adoro Calhanoglu”. Queste le parole a Sportweek del giovane Gudmundsson, attenzionato da Napoli, Juventus e Inter, con la Premier che segue con interesse. Si scatena la corsa per l’acquisto del suo cartellino, soprattutto da parte della Juventus, con il Genoa che richiede tra i 30 e i 35 milioni di euro. Secondo quanto riportato da Tuttosport nelle ultime ore, la Vecchia Signora sembra essere vicina a un accordo per l’islandese con un ingaggio da 2 milioni di euro a stagione. Occhio, però, all’inserimento dell’Inter, che studia la strategia per il sorpasso, utile ad assicurarsi il classe ’97.

Inter pronta al sorpasso: la situazione

Oaktree si prepara a pianificare il futuro dell’Inter. La dirigenza nerazzurra ha l’obiettivo di garantirsi un tesoretto di circa 70 milioni di euro per rinforzare la rosa di Simone Inzaghi in vista della prossima stagione. Gli occhi sono quindi puntati su Gudmundsson, con il club meneghino intenzionato a mettere sul mercato Valentin Carboni, centrocampista al rientro dal prestito al Monza, per una cifra che si aggira tra i 30 e i 35 milioni di euro. Tuttavia, al di là delle questioni di mercato, resta da monitorare lo sviluppo della situazione del giocatore islandese, coinvolto nella denuncia per violenza sessuale, che potrebbe avere un impatto significativo sulle strategie estive.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...