Virgilio Sport

Serie A, Juric disperato con la società: "C'erano altri progetti"

Ivan Juric non ha ricevuto nulla dalla proprietà se non la permanenza del Gallo Belotti (per ora). Niente si muove, e l'ex Verona pare già non poterne più.

Pubblicato:

Serie A, Juric disperato con la società: "C'erano altri progetti" Fonte: Getty Images

Il tecnico del Torino Ivan Juric parla ai microfoni di Sky Sport al termine della partita persa contro la Fiorentina sostenendo le sue idee, e chiedendo alal società di intervenire per rispettare i patti di inizio stagione sul mercato. Queste le sue parole:

“Cosa non ha funzionato? Ci vuole un’altra fisicità per il calcio che vogliamo fare. Se perdi tanti palloni diventa difficile fare il nostro gioco. Non è facile mettere tutto a posto. Oggi la Fiorentina ha giocato meglio ed ha meritato. Io ho fatto la mia analisi, da più di un mese, per essere competitivi. Quello di ieri è stato un grido di disperazione. La squadra negli ultimi anni ha preso 140 gol e si è salvata all’ultimo. Ha perso giocatori importanti, io ho fatto la mia analisi. Se prendi Juric come allenatore, devi fare qualcosa. La mia analisi, schietta e sincera, l’ho fatta. Siamo in ritardo”.

Juric si concentra sulla situazione societaria e sulle risposte che ha avuto dalla proprietà, giudicando i prestiti secchi come una sconfitta per tutti:

“Non c’è solo un ruolo. Quando fai calcio devi avere certe caratteristiche. In certe cose ti arrangi come è normale che sia, ma certe caratteristiche devi averle. Quando prendi un allenatore di un certo tipo, devi dargli quello che chiedi. Io non chiedo la luna. Abbiamo venduto Lyanco e non arriva nessuno per sostituirlo. Poi si va sempre in battaglia. A Verona il presidente il primo anno era stato chiaro. I soldi erano pochi, abbiamo fatto tanti prestiti. Ad esempio Pessina, arrivato in prestito secco. Ci abbiamo lavorato e poi è tornato all’Atalanta per fare il fenomeno. Per me è come una sconfitta. Pobega è un bel giocatore, ha gamba e mi piace, ma per me è una sconfitta. Mi piacerebbe lavorare per aiutare la società. I discorsi all’inizio erano diversi, c’erano altre idee e altre discorsi. Io percepivo altre idee, sono in difficoltà”. 

 

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...