Virgilio Sport

Serie A, Parma-Crotone: l'amarezza di Roberto D'Aversa

Serie B che sembra ormai inevitabile per entrambe le compagini in campo, ma Roberto D'Aversa non sembra aver nessuna intenzione di arrendersi nonostante l'umore nero che circola dalle parti dell'Emilia.

Pubblicato:

Serie A, Parma-Crotone: l'amarezza di Roberto D'Aversa Fonte: Getty Images

Contro la Juventus è arrivata una sconfitta, ma ora per il Parma di Roberto D’Aversa è già tempo di pensare alla prossima sfida, questa volta in casa contro il Crotone di Serse Cosmi ultimo in classifica. Il Parma non ha vinto nessuna delle cinque sfide di questo campionato contro squadre neopromosse (4N, 1P) – i crociati non hanno mai chiuso una stagione di Serie A senza registrare successi contro formazioni provenienti dalla cadetteria.

Quello che traspare maggiormente è proprio la frustrazione che tutto l’ambiente Parma, con D’Aversa in testa, sta vivendo, data la situazione in classifica. Il Parma ha perso sette delle nove gare casalinghe nel 2021 in Serie A (1V, 1N): nessuna squadra ha fatto peggio in incontri domestici nel periodo, e sono proprio questi risultati che stanno risucchiando i Ducali in Serie B:

“C’è amarezza, perché se andiamo ad analizzare tutte le partite siamo sempre stati vicini all’episodio che avrebbe cambiato la nostra posizione di classifica. Purtroppo abbiamo continuato a commettere errori che nonostante le ottime prestazioni ci hanno portato a perdere le partite. Ma questo sin da quando sono tornato, con la partita di Sassuolo. Tante occasioni buttate che ci fanno stare in una posizione di classifica, che per qualità non meriteremmo, ma che per i risultati meritiamo”.

Una domanda poi sull’alternanza dei portieri, tattica che anche altre squadre stanno iniziando ad adottare (vedi Napoli con Ospina e Meret):

“Tante squadre stanno alternando i portieri. La scelta di far giocare Colombi è stata una scelta tecnica data dal momento e potrebbe essere confermato perché credo abbia fatto bene. Nonostante si siano presi tre gol c’è poco da rimproverargli. Ma come quando spesso e volentieri non sono state responsabilità di Sepe nelle passate partite”.

Infine, si parla anche del rientro di Andrea Conti, continuamente tormentato dagli infortuni in carriera:

“Conti oggi si è allenato con la squadra, ragioneremo fino all’ultimo quanto minutaggio e se è il caso di rischiarlo dopo l’allenamento di oggi. Rientra da un infortunio al polpaccio e le sensazioni sono positive, ma non ragioniamo sulla partita singola”.

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...