Virgilio Sport

Serie B 31a giornata: risultati e marcatori. Quaterna Samp alla Ternana. La classifica

Trasferte da incorniciare per Catanzaro e Reggiana che - rispettivamente - battono Parma e Venezia. Epico il ribaltone dei ragazzi di Alessandro Nesta, da 2-0 a 2-3. Sorride il Como

Pubblicato:

Trasferte da incorniciare per Catanzaro e Reggiana che – rispettivamente – battono Parma e Venezia, portano a casa tre punti d’oro e fanno un favore al Como che, in un colpo solo e con il successo interno contro il SudTirol, rosicchia tre punti alle due di testa, avvicinando la zona che consente di blindare la promozione diretta. Epico il ribaltone dei ragazzi di Alessandro Nesta, da 2-0 a 2-3.

Punti d’oro e inattesi anche per la Feralpi che sbanca Cremona con la rete di Bergonzi e sale in terzultima posizione. La Sampdoria si insidia sempre di più in zona play off dopo il 3-1 casalingo alla Ternana.

La 31a giornata di serie B sorride anche allo Spezia, successo vitale per i liguri contro l’Ascoli ma la gara è stata interrotta proprio nel finale: paura sugli spalti per un grave malore occorso a un tifoso, soccorso dallo staff medico in un silenzio surreale. Capolavoro del Pisa che nella ripresa mette la freccia contro il Palermo, Brescia vittoria in extremis. 26 reti complessive. Alle 18 Cremonese-Feralpi, ale 20.30 Sampdoria-Ternana.

Serie B 31a giornata: i risultati

Modena-Bari 1-1
Accade tutto nella ripresa dopo una prima frazione avara di occasioni da rete e decollata solo a tratti. Al vantaggio canarino di Palumbo su rigore replica Pucino con un guizzo che fissa il punteggio sull’1-1 definitivo.

Como-SudTirol 2-0
Lariani con l’obiettivo di conservare i piani altissimi della classifica e provare a insidiare le due di vetta. Vantaggio locale nella prima frazione di gioco con un acuto di Da Cunha che legittima un dominio evidente soprattutto nel novero delle occasioni create. L’ipoteca di Gabrielloni al 3’ della ripresa è l’episodio che manda in estasi il tifo si casa.

Cosenza-Brescia 1-2
Botta e risposta nel primo tempo con Galazzi che al 41’ replica al vantaggio calabrese, giunto dopo 16’ grazie all’ottimo spunto di Crespi che finalizza un assist di Zuccon. Ancora Galazzi al 34′ della ripresa mette a segno il gol partita che regala il successo alle Rondinelle.

Lecco-Cittadella 1-1
Finale di primo tempo concitato e nervoso perché al Lecco viene annullato il gol del sorpasso, concretizzato al 4’ di recupero da Buso e tolto per fuorigioco. I padroni di casa, sotto dal 26’ per il gol di Negro, hanno strappato il pari con Crociata al 44’, una manciata di minuti prima dell’episodio sopracitato. Secondo tempo su ritmi più blandi, non accade nulla.

Parma-Catanzaro 0-2
Calabresi spettacolari – e Ducali sottotono – nella prima frazione di gioco, con gli ospiti bravi a ipotecare il successo in virtù della doppia marcatura – tra l’11’ e il 39’ – messa a referto da Biasci e Antonini Lui. Ripresa di gestione lineare da parte degli ospiti che chiudono la saracinesca e vanificano ogni sforzo degli emiliani.

Pisa-Palermo 4-3
Rosanero accorti in retroguardia, propositivi in mediana e micidiali sotto porta. Vantaggio e raddoppio nel giro di 10’: al 32’ del primo tempo capitan Brunori non lascia scampo a Loria, al 42’ a segno Lund. Secondo tempo da mani nei capelli per gli ospiti che si ritrovano contro un Pisa scatenato: D’Alessandro la riapre al 14’, Bonfanti trova il 2-2 4′ dopo. Rosanero in dieci dal 19′ per il doppio giallo a Gomes ma sono gli ospiti a trovare il nuovo vantaggio con un encomiabile Brunori. Al capitano replica però il neoentrato Tramoni, autentico uomo partita: suo il gol del 3-3 e quello del 4-3 definitivo. Doppietta in sei minuti e bagno di folla per lui.

Spezia-Ascoli 2-1
Di Vignali e Rodriguez le due conclusioni che, nella prima parte di gara, alterano per due volte l’equilibrio iniziale del match. Il vantaggio locale resiste 12’, il tempo che serve a Di Tacchio per imbeccare il compagno, a cui non resta che mettere a sedere Zoet. A inizio ripresa è Hristov a scatenare il tifo locale e mettere in cassaforte i tre punti. Finale all’insegna della paura: gioco interrotto per diversi minuti a causa di un grave malore occorso a un tifoso. C’è apprensione per le sue condizioni al momento non ancora note, lo spettatore è stato prontamente soccorso dallo staff medico. Calciatori e pubblico in rispettoso silenzio.

Venezia-Reggiana 2-3
La Reggiana di Alessandro Nesta firma un’impresa clamorosa in Laguna. Il vantaggio di Busio e la diciannovesima rete in cadetteria di Pohjanpalo lanciano i lagunari che, dopo 33’, si trovano già a gestire il doppio vantaggio. Il lampo di Portanova al 1’ di recupero riapre i giochi ma quello che accade nel secondo tempo ha dello storico perché la Reggiana completa un ribaltone impensabile con l’autorete di Altare e il gol di Pieragnolo.

Cremonese-FeralpiSalò 0-1
Neppure i griogiorossi sono esenti dalla battuta d’arresto nel girono in cui sono crollate tutte le big. Feralpi cinica, concreta e incisiva: agli ospiti basta il guizzo di Bergonzi al 34′ della ripresa a cui ha fatto seguito una strenua difesa del vantaggio.

Sampdoria-Ternana 4-1
Il vantaggio con De Luca su calcio di rigore porta la Samp negli spogliatoi senza la certezza di aver archiviato la pratica e la Ternana, con un avvio di secondo tempo efficace, rimette tutto in equilibrio con Pereiro. Il finale di gara, tuttavia, è di marca blucerchiata: spinti da un Marassi encomiabile, gli uomini di Pirlo raddoppiano con Stojanovic e chiudono ogni discorso con la tripletta personale di De Luca, in gol altre due volte tra 45′ e 49′.

Serie B 31esima giornata i marcatori

Modena-Bari 1-1
Marcatori: 6’ st rig. Palumbo (M), 17’ st Pucino (B)

Como-SudTirol 2-0
Marcatori: 26’ pt Da Cunha, 3’ st Gabrielloni

Cosenza-Brescia 1-2
Marcatori: 16’ pt Crespi (C), 41’ pt e 34′ st Galazzi (B)

Lecco-Cittadella 1-1
Marcatori: 26’ pt Negro (C), 44’ pt Crociata (L)

Parma-Catanzaro 0-2
Marcatori: 11’ pt Biasci, 39’ pt Antonini Lui

Pisa-Palermo 4-3
Marcatori: 32’ pt e 31′ st Brunori (Pa), 42’ pt Lund (Pa), 14’ st D’Alessandro (Pi), 19′ st Bonfanti (Pi), 39′ st e 45′ st Tramoni (Pi)

Spezia-Ascoli 2-1
Marcatori: 12’ pt Vignali (S), 24’ pt Rodriguez (A), 7′ st Hristov (S)

Venezìa-Reggiana 2-3
Marcatori: 20’ pt Busio (V), 33’ pt Pohjanpalo (V), 46’ pt Portanova (R), 5′ st aut. Altare (Ve), 20′ st Pieragnolo (R)

Cremonese-FeralpiSalò 0-1
Marcatore: 34′ st Bergonzi

Sampdoria-Ternana 4-1
Marcatori: 36′ pt rig., 40′ st e 49′ st De Luca (S), 20′ st Pereiro (T), 38′ st Stojanovic (S)

La classifica di serie B alla 31esima giornata

Parma 65, Como 58, Venezia 57, Cremonese 56, Catanzaro 52, Palermo 49, Sampdoria 43, Brescia 42, Pisa e Reggiana 40, Cittadella 39, Sudtirol e Modena 38, Bari 35, Cosenza e Spezia 34, Ternana 32, Feralpisalò 30, Ascoli 28, Lecco 22.
* 2 punti di penalizzazione

La classifica marcatori della Serie B

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Genoa

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...