,,
Virgilio Sport

Calendario e Regolamento playoff e playout Serie B: come funzionano gli spareggi

Il regolamento per determinare promozioni, retrocessioni, playoff e playout al termine della stagione 2020-21 della SerieBkt. Ecco tutte le date.

25-05-2022 09:00

Calendario e Regolamento playoff e playout Serie B: come funzionano gli spareggi Fonte: Gettyimages

I playoff e playout di Serie B 2022 sono l’appendice al campionato cadetto per determinare la terza squadra promossa in Serie A e la quarta squadra retrocessa in Serie C. Di seguito il calendario delle partite e il regolamento per determinare chi partecipa e chi passa il turno fino alla finale.

Programma delle partite di playoff e playout Serie B 2021-22

Calendario Playoff Serie B 2021-22

  • Turno preliminare
    Le due partite vedono di fronte la 6a classificata contro la 7a e la 5a contro l’8a.

    Ascoli-Benevento Venerdì 13 maggio
    Ore 20.30
    0-1
    Brescia-Perugia Sabato 14 maggio 2022
    Ore 18.00
    3-2

    Le vincenti passano in semifinale. Non ci sono calci di rigore, ma se al termine dei tempi supplementari non dovesse esserci un vincitore, passeranno in semifinale Ascoli e Brescia che sono le due squadre meglio piazzate nella regular season.

  • Semifinali (andata)
    Benevento-Pisa Martedì 17 maggio 2022
    Ore 20.30
    1-0
    Brescia-Monza Mercoledì 18 maggio 2022
    Ore 19.00
    1-2
  • Semifinali (ritorno)

    Pisa-Benevento Sabato 21 maggio 2022
    Ore 18.00
    1-0
    Monza-Brescia Domenica 22 maggio 2022
    Ore 18.00
    2-1
  • Finali

    Monza-Pisa Giovedì 26 maggio 2022 (andata)
    Ore 20.30
    DAZN
    Pisa-Monza Domenica 29 maggio 2022 (ritorno)
    Ore 20.30
    DAZN

Calendario playout Serie B 2021-22

  • Sfida tra Cosenza e Vicenza arrivate 16° e al 17° posto della classifica della Serie B. Il Cosenza ottiene la salvezza, sfruttando il fattore campo derivante dal miglior piazzamento in classifica.
Vicenza-Cosenza Giovedì 12 maggio 2022 1-0
Cosenza-Vicenza Venerdì 20 maggio 2022 2-0

 

Regolamento Serie B: chi viene promosso direttamente in Serie A?

In Serie A vanno le prime due squadre in classifica. La terza promossa è decisa mediante playoff.

Serie B: chi retrocede in Serie C?

Retrocedono direttamente in Serie C le ultime 3 squadre in classifica. Anche la quartultima potrebbe retrocedere direttamente, ma solo se ha più di 4 punti di distacco dalla squadra che la precede in classifica. Se invece il distacco tra queste due squadre dovesse essere inferiore ai 4 punti, si procede con il playout.

Regolamento playoff di Serie B: come funzionano gli spareggi promozione

I playoff della Serie B servono a determinare la terza promossa. E’ un minitorneo a eliminazione diretta tra le squadre che chiudono il campionato tra la 3a e l’8a posizione in classifica.

  • Turno preliminare
    La gara è di sola andata fra la 6a e la 7a e fra la 5a e l’8a e prevede, in caso di parità dopo 90 minuti, la disputa dei tempi supplementari.
    In caso di ulteriore parità non si disputano i calci di rigore, ma vince la squadra meglio classificata nella regular season.
  • Semifinali
    – La 3a classificata gioca contro la vincente del match fra la 6a e la 7a; mentre la a 4a se la vede contro la vincente fra la 5a e l’8a. Le partite si giocano con un match di andata e uno di ritorno.
    – La gara di ritorno è sempre in casa della squadra meglio piazzata nella regular season.
    – In caso di parità di punteggio dopo 180’ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità si qualifica per la finale la squadra meglio posizionata in classifica (non si disputano quindi i tempi supplementari).
    – Non vale la regola dei gol segnati in trasferta (cioè che a parità di risultato valgano doppio).
  • Finale
    – Le vincenti delle semifinali disputano gare di andata e ritorno, quest’ultima in casa della meglio classificata in campionato.
    – Per decidere la squadra vincitrice e che passa in Serie A, prima di tutto si vede l’esito delle due partite.
    – In caso di parità si valutano i punti che le due finaliste hanno ottenuto durante la stagione regolare.
    – In caso di ulteriore parità si va ai supplementari.
    – Se proprio neanche i supplementari dovessero fare la differenza, si dovrà ricorrere alla lotteria dei calci di rigore.
    – Anche in finale non c’è la regola dei gol in trasferta con valore doppio.

Serie B, criteri per stabilire la classifica avulsa:

L’attuale calendario playoff è scaturito dalla classifica avulsa, stilata in base a questi criteri:

a) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate;
b) della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c) della differenza tra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e) del sorteggio.

In altre parole: si va a scalare dalla soluzione a) alla e). Per prima cosa si vedono gli scontri diretti, a parità negli scontri diretti, si vede la differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti, in caso di ulteriore parità si guarda la differenza reti in campionato, in subordine le sole reti segnate. Se anche in questa quarta ipotesi le squadre dovessero risultare pari, si ricorrerà al sorteggio.

Regolamento playout di Serie B: come funzionano

E’ uno spareggio tra la 16a e la 17a squadra in classifica se alla 38a giornata non dovessero essere distanziate da più di 4 punti. Il playout prevede una partita di andata e di ritorno a campi invertiti. Gioca in casa per prima la squadra peggio piazzata. Per stabilire chi resta in Serie B conta il punteggio delle due partite. Se però al termine delle due partite ci fosse parità si valuta il migliore piazzamento in classifica durante la stagione regolare; se dovesse esserci ulteriore parità si procede con tempi supplementari e i rigori.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...