Virgilio Sport

Serie C, 3a giornata: Turris a punteggio pieno, pari per la Casertana nel derby

Lega Pro, tra gol e sorprese: vola la Turris di Caneo, pari nel derby Casertana-Benevento. Avellino in convalescenza, solo un punto al Partenio contro il Foggia.

Pubblicato:

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

La domenica di calcio ha regalato ancora una volta gol e spettacolo anche in Serie C, dove si è consumato parte del programma della 3a giornata nel girone C. Nella serata di ieri, infatti, sono andati in scena due dei tre derby campani previsti in questo turno, senza dimenticare il pareggio tra Avellino e Foggia e il pesante k.o del Crotone a Francavilla Fontana. Andiamo a riepilogare quanto successo nelle prime sei partite del raggruppamento centro-meridionale.

La Turris di Caneo a punteggio pieno, battuto il Sorrento in rimonta

Vola la Turris di Bruno Caneo, autentica rivelazione di questo inizio campionato nel girone C di Lega Pro. Tre vittorie su tre per i corallini, che sembrano non volersi più fermare. Un successo che porta la firma del giovane Nocerino, classe 2004 al primo gol tra i professionisti, e dell’instancabile Scaccabarozzi, centrocampista arrivato in estate dalla Juve Stabia e ora assoluto dominatore della mediana. La doppietta messa a segno ieri la dice lunga sull’importanza delle sue giocate.

Il 3-4-3 a trazione anteriore, disegnato da Caneo anche in questa seconda parentesi biancorossa, sta immediatamente raccogliendo i frutti di un lavoro cominciato a fine luglio nel ritiro di Montella. Dai più esperti ai giovanissimi dello spogliatoio, tutti vantano una condizione fisica straordinaria, che permette alla squadra di volare nell’arco dei 90 minuti, andando oltre errori dei singoli ed episodi a sfavore.

Onore al neopromosso Sorrento di Vincenzo Maiuri, che probabilmente ha raccolto meno di quanto meritasse in questo avvio. Un solo punto nelle tre sfide giocate con Giugliano, Audace Cerignola e, appunto, Turris, nonostante prestazioni all’altezza della categoria. Giovedì prossimo il terzo derby stagionale contro l’Avellino di Michele Pazienza.

Serie C Girone C: Casertana-Benevento e Avellino-Foggia non vanno oltre lo 0-0

Meravigliosa giornata di sport allo “Stadio Pinto” di Caserta, dove 6.000 spettatori hanno spinto per 90 minuti la Casertana di mister Cangelosi, all’esordio nel campionato di Serie C 2023-24 dopo due turni di stop legati a un mercato che si è chiuso soltanto lo scorso 8 settembre. Contro i rivali del Benevento, nel secondo dei tre derby campani in calendario in questo weekend, finisce 0-0, con un punto per parte e un pareggio che dà fiducia ai Falchetti in vista del turno infrasettimanale.

Sanniti chiamati ad interrogarsi sulle loro capacità realizzative, ma stavolta c’è di mezzo anche un pizzico di sfortuna, considerando il palo clamoroso colpito da Alexis Ferrante, che ha sfiorato il secondo gol consecutivo in maglia giallorossa. La compagine allenata da Andreoletti si è decisamente ritrovata nella ripresa, con l’ausilio dei cambi, dopo una prima frazione di marca rossoblù.

Restando in Campania, esordio piuttosto amaro per Michele Pazienza sulla panchina dell’Avellino, che non va oltre lo 0-0 contro il Foggia di Mirko Cudini. Un punto che muove finalmente la classifica dei Lupi, dopo due sconfitte consecutive con Latina e Juve Stabia, ma che non risolve i problemi di una squadra apparsa in balìa dell’avversario nella prima ora di gioco. Nel finale, però, grida vendetta l’occasione mancata da Chicco Patierno, tutto solo dinanzi a Nobile. Palla fuori e “Partenio-Lombardi” nello sconforto.

Serie C, i risultati del girone A: vincono Padova e Vicenza, bene il Trento

È stata una domenica caratterizzata anche dai risultati maturati nel girone A, con Padova e Vicenza che hanno fatto il loro, battendo rispettivamente Alessandria e Lumezzane. Inizia a carburare la squadra di Torrente, mentre il Lane di Aimo Diana dimostra di poter vincere persino in giornate storte, grazie al tasso tecnico di una rosa costruita per vincere nella sessione estiva di mercato.

Crollo del Novara al “Silvio Piola”, con il dominio del Trento che sorprende i piemontesi e regala tre punti di platino all’undici giallonero. Sorride il Fiorenzuola, che batte 2-1 l’Albinoleffe e dimentica le prime due sconfitte incassate in campionato. La sorpresa del raggruppamento continua ad essere la Virtus Verona di Luigi Fresco, unica squadra a punteggio pieno dopo il successo esterno contro il Legnago Salus.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...