Virgilio Sport

Serie C: dopo la sentenza del Tar su Lecco e Reggina come cambiano i tre gironi

Cambiano i gironi di Serie C dopo la sentenza del Tar: la Casertana subentra al Brescia, ma l'ufficialità si avrà solo dopo il Consiglio di Stato. Atalanta U23 al posto del Siena

04-08-2023 10:07

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

In seguito alla sentenza del Tar del Lazio che accolto il ricorso del Lecco, restituendo ai lombardi la Serie B ottenuta sul campo, e respinto quello della Reggina, che è dunque fuori dal torneo cadetto a favore del Brescia, cambia inevitabilmente anche lo scenario della Serie C e dei suoi gironi. Occhio, però: nulla è ancora certo. Perché il 29 agosto è atteso il responso definitivo del Consiglio di Stato. Intanto oggi il Consiglio federale inserirà l’Atalanta U23 al posto dell’escluso Siena.

Come cambiano i tre gironi di Serie C dopo la sentenza del Tar

L’Atalanta U23 sostituisce appunto il Siena, il cui ricorso sarà discusso soltanto a settembre. La formazione 2 degli orobici sarà inserita nel Girone A, con il conseguente spostamento della Juventus Next Gen nel Girone B. Al posto del Brescia, che torna in B per sostituire la Reggina nonostante la retrocessione sul campo, ecco la Casertana. L’ufficiale del ripescaggio del club campano arriverà, però, solo dopo pronuncia del Consiglio di Stato (29 agosto), ultimo grado della giurisdizione amministrativa. Perché, parafrasando il noto tormentone dello chef Alessandro Borghese, il ‘voto’ del Consiglio di Stato “potrebbe confermare o ribaltare la situazione”.

Cosa succede se il Consiglio di Stato dovesse escludere il Lecco

Se il Lecco dovesse essere escluso dalla Serie B dal Consiglio di Stato, allora tra i cadetti approderebbe una tra Perugia e Spal. In tal caso in Serie C sarebbe ripescato il Piacenza, che finirebbe nel Girone B.

Serie C, slitta l’inizio del campionato: ecco quando partirà

Proprio in virtù della pronuncia del Consiglio di Stato del 29 agosto, il campionato di Serie C non partirà il 27 agosto ma il 3 settembre, così da evitare possibili stravolgimenti dell’ultim’ora. Lunedì 7 agosto il Consiglio di Lega Pro varerà i calendari e renderà ufficiali i gironi, costituiti per criterio geografico: mancando ancora l’ufficialità della Casertana, la squadra campana sarà sostituita da una ‘X’.

Serie C, come saranno composti i tre gironi

GIRONE A (nord): AlbinoLeffe, Alessandria, Arzignano, Atalanta U23, Fiorenzuola, Giana, Legnago, Lumezzane, Mantova, Novara, Padova, Pergolettese, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Trento, Triestina, Vicenza, Virtus Verona.

GIRONE B (centro): Ancona, Arezzo, Carrarese, Cesena, Entella, Fermana, Gubbio, Juventus Next Gen, Lucchese, Olbia, Perugia, Pescara, Pineto, Pontedera, Recanatese, Rimini, Sestri Levante, Spal, Torres, Vis Pesaro.

GIRONE C (sud): Avellino, Benevento, Brindisi, X (Casertana), Catania, Cerignola, Crotone, Foggia, Francavilla, Giugliano, Juve Stabia, Latina, Messina, Monopoli, Monterosi, Picerno, Potenza, Sorrento, Taranto, Turris.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...