Virgilio Sport

Serie C, Messina-Casertana: probabili formazioni, quote e pronostico del recupero del girone C

Messina-Casertana, in programma mercoledì 11 ottobre, ore 20.45, allo “Stadio San Filippo - Franco Scoglio” è un recupero della seconda giornata di campionato

11-10-2023 17:53

Archiviato il 7º turno della regular season, spazio al recupero della 2a giornata del campionato di Serie C (girone C), Messina-Casertana, in programma oggi alle ore 20.45 allo “Stadio San Filippo – Franco Scoglio”.

La squadra di Giacomo Modica per mettere fieno in cascina in ottica salvezza, gli uomini di Vincenzo Cangelosi per continuare a vincere e consolidare un piazzamento playoff: la presentazione del match, le probabili formazioni e tutto ciò che c’è da sapere su Messina-Casertana.

In che condizione arriva il Messina

Dopo la frenata della Juve Stabia a Brindisi, il girone C resta protagonista della sera calcistica infrasettimanale. Dopo aver battuto a sorpresa l’Avellino di Michele Pazienza, grazie ad uno stacco imperioso di Vincenzo Plescia, il Messina di Modica é incappato nella pesante sconfitta di Potenza contro il Sorrento di Vincenzo Maiuri, in quello che per tutti gli addetti ai lavori era già uno scontro diretto per la salvezza.

É bastato un rigore di Alberto De Francesco ai costieri, alla prima vittoria stagionale. Consapevole della prestazione incolore di Franco e compagni, in una partita di capitale importanza per morale e classifica, la società ha chiesto scusa agli oltre 200 supporters biancoscudati giunti al “Viviani”, anche attraverso i propri canali social ufficiali.

Lo stato di forma della Casertana

Dall’altra parte, invece, una Casertana rinfrancata dal primo successo in campionato, conquistato a Teramo contro il modesto Monterosi Tuscia, che non sembra aver invertito la rotta con Roberto Taurino in panchina.

Quarto gol in sei gare per Alessio Curcio, bomber dei Falchetti e vicecapocannoniere del girone C insieme a Fabrizi e Di Carmine, alle spalle del potentino Jacopo Murano. Un inizio non facile per i rossoblù, costruiti in ritardo per via delle note vicende extra-campo e costretti a giocare ogni tre giorni dallo scorso 17 settembre, tra recuperi, turni infrasettimanali e Coppa Italia di categoria.

La classifica di Messina e Casertana

Sarà così almeno fino al prossimo 29 ottobre, quando si chiuderà un ciclo di partite davvero impegnativo per tutte le squadre della Lega Pro.

7 punti all’attivo per la Casertana di Cangelosi, intenzionata ad agganciare a quota 10 Avellino, Turris, Crotone e Potenza, con i lucani che ieri hanno esonerato ufficialmente mister Alberto Colombo. A due lunghezze dai campani c’è proprio il Messina, appaiato al neopromosso Sorrento.

Modica e Cangelosi col tridente

Sistemi di gioco speculari per Modica e Cangelosi: nel 4-3-3 disegnato dallo storico vice di Zeman, sarà Domenico Franco a dettare i tempi della manovra peloritana, con Buffa e Frisenna a completare il reparto.

Lia e Ortisi spingeranno sulle corsie esterne, con Manetta e Ferrara a protezione dell’esperto Fumagalli. In avanti, confermatissimo l’ex Avellino Vincenzo Plescia, con Emmausso a destra e Zunno sul versante opposto.

Sponda campana, poche variazioni rispetto all’undici tipo finora pensato dal tecnico rossoblù: tridente d’attacco formato da Carretta, Montalto e Curcio, mentre in mediana agiranno Casoli, Proietti e Damian. Chiavi della retroguardia affidate alla coppia Celiento-Sciacca, con Calapai e Anastasio a presidiare le fasce. In porta non si tocca Venturi.

Le probabili formazioni di Messina-Casertana

MESSINA (4-3-3): Fumagalli; Lia, Manetta, Ferrara, Ortisi; Buffa, Franco, Frisenna; Emmausso, Plescia, Zunno. A disposizione: De Matteis, Di Bella, Darini, Pacciardi, Polito, Salvo, Tropea, Giunta, Cavallo, Luciani, Ragusa. All. G. Modica.

CASERTA (4-3-3): Venturi; Calapai, Celiento, Sciacca, Anastasio; Casoli, Proietti, Damian; Carretta, Montalto, Curcio. A disposizione: Marfella, Soprano, Cadili, Paglino, Del Prete, Matese, Toscano, Tavernelli, Galletta. All. V. Cangelosi.

Arbitro: Sig. Rinaldi della sezione di Bassano del Grappa.

Quote e pronostico di Messina-Casertana

Partita da tripla allo “Stadio San Filippo – Franco Scoglio”, dove si affrontano due squadre in cerca di punti e continuità. Il Messina deve riscattare il ko maturato nell’ultimo weekend, mentre la Casertana farà di tutto per arrivare al derby con l’Avellino con il serbatoio pieno, consapevole di avere a disposizione un organico in grado di lottare per obiettivi importanti, una volta a pieno regime.

I bookmakers prevedono grande equilibrio in terra siciliana, con il segno X che scende a quota 3.05. I Falchetti, del resto, hanno pareggiato quattro delle sei partite disputate in questo campionato. Il successo dei padroni di casa viene offerto a 2.40, mentre il “colpaccio” degli ospiti é in tabella a 2.80.

Complice l’importanza della posta in palio e un turno infrasettimanale che riserva sempre numerose incognite, non ci aspettiamo gol e spettacolo nell’arco dei 90 minuti, peraltro su un terreno di gioco in erba naturale non sempre in ottime condizioni.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...