,,
Virgilio Sport SPORT

Sfogo Gattuso non è piaciuto: Sembrava Natale in casa Cupiello

Tifosi divisi sui social dopo la rissa con Inzaghi

Teoricamente era una partita che contava poco o nulla: Napoli già in Europa League e matematicamente settimo, Lazio che non si giocava niente se non il record di Immobile, e invece…Al San Paolo l’ultima di campionato è stata partita più vera di tante altre dei mesi scorsi. Grinta, falli, rabbia, offese e la ciliegina amara della rissa tra Inzaghi, Gattuso e l’assistente del tecnico biancoceleste.

Parolacce e offese tra Inzaghi e Gattuso

I momenti peggiori nel secondo tempo. Simone Inzaghi protesta dopo un fallo di Manolas chiedendo un cartellino giallo nei confronti del difensore greco e aggiungendo una bestemmia. Gattuso lo zittisce con un: «Che c’è? Che ti attacco alla panchina». Il tutto condito da un’altra bestemmia seppur semi-mascherata. Poi il faccia a faccia, il ritorno apparente alla normalità. Pochi minuti prima del triplice fischio un’altra rissa sfiorata, questa volta in campo, per un duro intervento di Luiz Felipe su Elmas.

La frase che ha fatto infuriare Gattuso

E’ stato l’acme della tensione, l’allenatore del Napoli era quasi incontrollabile. Gattuso è andato a cercare un assistente di Simone Inzaghi, reo a sua detta di un insulto pesante (dall’audio ambientale  si sente Gattuso dire “Terrone di m… a me? Vieni a dirmelo in faccia!”.) poi negli spogliatoi le scuse (“meritavo l’espulsione, la caciara l’ho cominciata io, chiamerò Simone Inzaghi ma non adesso, è meglio”).

Tifosi divisi sullo sfogo di Gattuso

Se parte della tifoseria partneopea si è sentita ben rappresentata dai muscoli di Gattuso, in molti lo condannano: “Non voglio essere politicamente corretto , a me Gattuso non piaceva da giocatore , quando faceva il suo comodo in mezzo al campo, sfruttando la maglia che indossava, , non piace oggi quando fa il falso onesto, falso era falso è”.

Fan laziali furiosi

I tifosi della Lazio sono arrabbiati: Comportamento di Gattuso inqualificabile, non ti puoi rivolgere ad un collega in quei termini ed in quel modo , e Calvarese non lo caccia dal campo , hanno fatto ridere le ultime partite ed hanno giocato la partita della vita contro la Lazio..”.

Gattuso come Eduardo de Filippo

C’è chi va giù pesante: “Ieri sera Gattuso ha voluto anticipare la recita di “Natale a casa Cupiello” …, ricordiamolo. E a proposito della commedia di Eduardo c’è chi critica l’allenatore del Napoli anche per la gestione dei cambi citando proprio Natale in casa Cupiello:” -Gennarì scetete song e 10. -Gennarí scetete song e 10 e mezz. -Gennarí scetete Lorenzo nun c’ha fa cchiú. -Gennarí scetete Mertens e Insigne stann accis. Gattuso dorme e perdiamo Lorenzo Insigne.

Stesso concetto espresso da un altro tifoso del Napoli: “77 minuti per fare i primi cambi. Lascia in campo Insigne e Mertens. Sta vincendo e il campionato non ha più niente da sovvertire. Eppure Gattuso è OTTUSO. Dagli e ridagli Insigne si rompe. Terrone di m…, MAI. Ma str… sì”. Infine la chiosa di un tifoso neutro: “Per vedere un litigio sulle panchine tra Gennarino Gattuso e Sinisa Mihajlović pagherei centinaia di Euro”.

SPORTEVAI | 02-08-2020 09:24

Sfogo Gattuso non è piaciuto: Sembrava Natale in casa Cupiello Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...