,,
Virgilio Sport SPORT

Silvestri: "I rigoristi? Li guardo negli occhi"

"Gatto Silvestri" chiamato così per via dei suoi ottimi riflessi è un portiere molto abile nel parare i rigori...perchè? Eccolo spiegato...

Marco Silvestri, attuale numero uno del Verona, nasce in provincia di Reggio Emilia e cresce nel settore giovanile del Modena, poi si accasa al Chievo come terzo portiere, poi Reggiana, Padova, Cagliari e infine, prima del ritorno in Italia, arriva il trasferimento al Leeds.

Era l’estate 2014 quando Silvestri firmò un contratto quadriennale con i Peacocks e iniziò la sua esperienza oltremanica dove giocò come titolare per due stagioni nella FLC mettendosi in luce parando quattro rigori nella sua prima stagione. Nella terza stagione in Inghilterra gioca solo in EFL Cup ma lascia il segno nella stagione mettendo la sua firma nel passaggio di turno ai quarti parando tre rigori ai tiratori del Norwich.

Dopo tre stagioni, nel 2017 torna in Italia, questa volta nel Verona dove esordisce in Coppa Italia proprio contro il suo ex Chievo. L’Hellas passa il turno – guarda caso – grazie ad un rigore parato da Silvestri, proprio al suo ex compagno di squadra Pellissier. In serie B viene nominato dai tifosi come miglior giocatore della stagione e le sue parate sono fondamentali per la promozione in serie A dove attualmente difende sempre la porta degli scaligeri.

Da dove nasce la bravura a parare i rigori? Ce lo spiega lui: “Come studio i rigoristi? Semplice, sul divano insieme a mia moglie. Guardiamo i video e lei mi ascolta mentre ragiono a voce alta. Il segreto? Guardare negli occhi di chi calcia“.

OMNISPORT | 03-03-2021 09:51

Silvestri: "I rigoristi? Li guardo negli occhi" Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...