Virgilio Sport

SONDAGGIO - Sei d'accordo con le parole del Ministro Giorgetti sulla Juve?

"Juventus? Se è colpevole leviamole lo stadio": Giorgetti lancia la provocazione. Cosa ne pensi? Sei d'accordo? Faccelo sapere rispondendo al nostro sondaggio

18-05-2023 18:02

SONDAGGIO - Sei d'accordo con le parole del Ministro Giorgetti sulla Juve?

In una situazione già caotica come quella che ha per protagonista la Juventus, invischiata nei processi per le plusvalenze e la manovra stipendi, sono arrivate nelle scorse ore le parole di Giancarlo Giorgetti, ministro dell’economia e delle finanze.
A margine dell’evento “Vita da Campioni” al Foro Italico, il ministro ha lanciato una provocazione diretta più alla Giustizia Sportiva che realmente alla Juventus:

In termini prettamente economici, se la Juventus ha fatto un falso in bilancio perché gli devo togliere punti? Se ragionassi come l’Agenzia delle Entrate o la guardia di finanza gli sequestro lo stadio visto che è l’unica squadra che ha fatto lo stadio di proprietà, gli creo un danno economico su questo. Va ripensato un po’ tutto il sistema sennò diventa un casino.

Per Giorgetti il punto della questione è chiaro: il sistema della Giustizia Sportiva in Italia non funziona e andrebbe rifondato, come era già stato accennato dal ministro dello sport Andrea Abodi lo scorso 24 febbraio:

Va ripensato tutto il sistema. Sulla giustizia sportiva avevamo avviato un percorso in parallelo con Sport e Salute, una prospettiva di riforma, avevamo auspicato che il sistema dello sport riuscisse in qualche modo ad autoriformarsi però è complicato. È evidente che il sistema concepito negli anni Sessanta o Settanta non può più funzionare.

Ciò che preoccupa principalmente il ministro è la piega che ha preso la giustizia sportiva: si è arrivati più a “tifare” il singolo giudice, quasi fosse un membro della propria squadra, portando indagini e procedimenti a livelli quasi parossistici. Quella di Giorgetti è quindi una provocazione che usa il caso della Juventus per lanciare un monito al movimento calcistico tutto: la Giustizia Sportiva va riorganizzata e rifondata per rimettere il prodotto calcio italiano sulla giusta strada:

È un vero peccato perché la domanda del calcio è talmente articolata e varia che si dovrebbe fare uno sforzo collettivo per ripristinare un po’ di correttezza nei comportamenti, nei commenti.

E tu cosa pensi dell’intervento del ministro? Ha ragione? O ritieni che la Giustizia Sportiva funzioni correttamente già ora? Faccelo sapere rispondendo al nostro sondaggio.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
Monza - Roma
Torino - Fiorentina
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...