,,
Virgilio Sport SPORT

Sorrentino inizia la carriera da procuratore: primo assistito Pelagotti

Dopo aver svolto il ruolo di dirigente e aver giocato come attaccante nei dilettanti, l'ex portiere è divenuto agente.

Da portiere a direttore tecnico. Da DT ad attaccante. Da attaccante a procuratore sportivo. Nel giro di due anni la carriera calcistica di Stefano Sorrentino è cambiata rapidamente dopo aver appeso gli scarpini al chiodo come estremo difensore professionista. Ora la nuova avventura.

Sorrentino aveva infatti lasciato il calcio dei grandi nel 2019 in maglia Chievo, per poi iniziare la carriera da direttore tecnico della Seconda Categoria piemontese con la Torinese FC, dunque svolgendo il ruolo di attaccante nei dilettanti e nella stessa squadra. Ora è divenuto procuratore.

Il primo assistito di Sorrentino, come annunciato dallo stesso classe 1979, sarà Alberto Pelagotti, 32enne portiere del Palermo, impegnato nei playoff di Serie C nelle ultime settimane, senza però riuscire a tornare nella cadetteria:

“Il mio primo assistito è il portiere del Palermo! Iniziare così questa nuova avventura, da agente di calciatori, mi riempie di orgoglio. Benvenuto Alberto!”.

Sorrentino ha lasciato un bel ricordo a Palermo, giocando in rosanero tra il 2013 e il 2016 ed ora comincia ad imbastire la propria scuderia proprio iniziando dall’ex collega ed ora assistito post nuova avventura come procuratore sportivo.

Anche Pelagotti ha confermato il tutto attraverso i social:

“Felicissimo di affidare la procura dei miei interessi sportivi a Stefano, un grande professionista ed un amico”.

Per entrambi, un nuovo inizio.

OMNISPORT | 08-06-2021 21:05

Sorrentino inizia la carriera da procuratore: primo assistito Pelagotti Fonte: Getty Goal

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...