,,
Virgilio Sport SPORT

Spalletti, che cinema! La citazione scuote il web

Il tecnico toscano, nervoso per le voci sul futuro della panchina dell'Inter, ha messo di mezzo Robert Redford.

Luciano Spalletti, apparso piuttosto infastidito per le voci sul futuro della panchina dell'Inter, ha messo di mezzo Robert Redford nel corso della conferenza stampa di presentazione della fondamentale gara con il Chievo di lunedì sera.

Di film, l'attore americano (riscopertosi anche regista negli anni '80), ne ha girati molti. Ed ecco che allora, anche sui social, si è scatenato il dibattito sulle criptiche frasi dell'uomo di Certaldo, non nuovo ad affermazioni di difficile comprensione. C'è chi sostiene si riferisse a 'L'uomo che sussurrava ai cavalli', pellicola del 1998 della quale Redford è stato sia regista che protagonista principale: secondo questa tesi sono i sussurri sull'arrivo di Antonio Conte al suo posto ad avere irritato Spalletti. Qualcun altro sposa un'altra ipotesi. L'ex allenatore della Roma sarebbe tornato indietro fino al 1976, l'anno di uscita di "Tutti gli uomini del presidente", film sullo scandalo del Watergate che portò alle dimissioni di Richard Nixon da presidente degli Stati Uniti: qualche 'gola profonda' avrebbe veicolato informazioni riservate su chi sarà al timone della 'Beneamata' nella stagione 2019-2020.

Spalletti ha preferito poi concentrarsi sulla partita di stasera, vitale per la qualificazione per la Champions League: in caso di vittoria i giochi sarebbero quasi fatti. "L’unica cosa che non deve accadere è che non vinciamo. Sarà una gara difficile, perché nel calcio bisogna essere sempre migliori dei propri avversari ma noi possiamo fare una buona prestazione come già abbiamo fatto in questa stagione. Il calo di punti nel girone di ritorno? Tutte le squadre durante il campionato hanno creato problemi a quelle più titolate per l'alta classifica. ci sono molte squadre che si sono inserite nel gruppone di alta classifica e di conseguenza hanno meritatamente tolto dei punti a quelle che l'anno scorso hanno fatto meglio. C'è più equilibrio e diventa fondamentale raggiungere la quarta posizione, con quale punteggio non lo so, ma cambia poco. L'essenziale è arrivarci".

SPORTAL.IT | 13-05-2019 13:03

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...