,,
Virgilio Sport SPORT

Spezia, la favola (e la rivincita) di M'Bala Nzola

Era di proprietà del Trapani retrocesso in Serie C, poi è stato tesserato a parametro zero. Italiano svela: "Lo chiamiamo Dybala".

08-11-2020 11:25

La doppietta segnata nello scontro di sabato contro il Benevento ha consacrato M’Bala Nzola anche in Serie A: l’attaccante francese sta vivendo un grande riscatto personale dopo le vicende dell’ultima finestra di mercato.

Soltanto fino a un mese fa infatti il classe ’96 era di proprietà del Trapani retrocesso in Serie C, dopo che lo Spezia non lo aveva riscattato a fine prestito. Lo stesso club ligure lo ha poi tesserato a parametro zero in seguito al fallimento del club siciliano e allo svincolo del giocatore.

Una storia davvero particolare per Nzola, che nel giro di un mese ha vissuto una vera e propria svolta nella propria carriera: dalla prospettiva di un anno in Serie C al rilancio in Serie A, dove sta dimostrando tutte le sue qualità al servizio di mister Italiano.

L’attaccante, intervistato da ‘Sky Sport’, ha ammesso di aver coronato un sogno: “Sono contento per i tre punti e per i primi gol in Serie A. Sono arrivato qui dopo tanto lavoro, ma devo continuare a crescere. Sognavo di segnare in Serie A fin da quando ero bambino. Abbiamo giocato bene meritando la vittoria, chi ha giocato oggi ha dimostrato di poterci stare in massima serie”.

Curioso invece il retroscena svelato da mister Italiano sul soprannome di Nzola, che di nome fa M’Bala: “Lo chiamiamo Dybala. E’ un ragazzo da gestire, se è sereno lo puoi chiamare Zola, Dybala o in qualsiasi modo”.

OMNISPORT

Spezia, la favola (e la rivincita) di M'Bala Nzola Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...