Virgilio Sport

Spezia-Milan, moviola: Focus sui due rigori non fischiati da Doveri

La prova del fischietto romano al Picco analizzata ai raggi X dall'esperto di Dazn Luca Marelli

14-05-2023 09:04

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Consapevole della delicatezza del match, che opponeva una squadra in lotta per la salvezza e una pretendente alla zona-Champions, Rocchi aveva blindato la designazione di Spezia-Milan scegliendo Doveri, uno dei top in rosa-Aia, con due degli assistenti migliori della stagione, Pairetto quarto uomo e Marini al Var ma come se l’è cavata ieri il fischietto romano nel 2-0 dei liguri?

Rivedi i gol e gli highligths di Spezia-Milan

Spezia-Milan, i precedenti di Doveri con le due squadre

Erano ben ventisette i precedenti del Milan con Doveri. Il bilancio rossonero parlava di 15 successi, 7 pareggi e 5 sconfitte. Solamente due erano i precedenti del fischietto capitolino con le Aquile, entrambi nella massima serie e tra le mura amiche. Con lui lo Spezia aveva ottenuto 1 vittoria ed 1 pareggio.

Spezia-Milan, Doveri ha ammonito solo due persone

Assistito da Bindoni e Bresmes, con Pairetto IV uomo, Marini al Var e Mariani all’Avar, l’arbitro Doveri ha ammonito due giocatori, uno dei liguri e l’altro della squadra di Pioli: Amian (S) e Brahim Diaz (M).

Spezia-Milan, i casi da moviola

Questi i principali casi dubbi. Al 17′ cross rasoterra tagliato da parte di Reca che pesca Nzola. Conclusione che sbatte sulla pancia di Pobega, abile a tirar via la mano al momento giusto. Breve check del VAR, conseguenti alle proteste dei liguri. Doveri lascia giustamente proseguire. Al 52′ spinta di Esposito in area che sbilancia Brahim Diaz. Il Milan chiede il rigore. Reazione plateale del numero 10 rossonero, ammonito da Doveri.

Spezia-Milan, per Marelli non c’era rigore su Diaz

A fare chiarezza sull’episodio di Brahim Diaz in area di rigore è Luca Marelli. L’esperto di Dazn dà ragione a Doveri, che non ha fischiato il penalty, e spiega: «Leggera spinta ma è un intervento di campo. Non c’è bisogno del controllo del VAR, giusto non dare rigore».

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...