Virgilio Sport

Stroppa fa il pompiere: "Monza forte, ma pensiamo a salvarci"

L'allenatore dei brianzoli tra emozione e carica alla vigilia della prima partita in Serie A contro il Torino: "La società ha fatto tanto, la rosa è forte, ma il primo obiettivo è mantenere la categoria".

Pubblicato:

Stroppa fa il pompiere: "Monza forte, ma pensiamo a salvarci" Fonte: Foto Buzzi

Tredici nuovi acquisti, con la sensazione che il bello, o quantomeno il sorprendente debba ancora arrivare, e un discreto carico di entusiasmo per la prima, storica avventura in Serie A.

Ultima arrivata nel massimo campionato, il Monza sembra qualcosa di più di una “semplice” neopromossa, ma in vista dell’esordio in campionato contro il Torino all’U Power Stadium la missione che attende mister Giovanni Stroppa è domare le aspettative di chi pronostica un Monza cliente fisso della parte sinistra della classifica.

“La Aerie A è un altro sport rispetto alla B – mette in guardia il tecnico di Mulazzano – Bisogna avere qualità importanti, noi cercheremo di mettere in campo le nostre idee e le nostre caratteristiche anche in considerazione degli avversari. Siamo ancora in costruzione, ma sta uscendo una squadra molto competitiva. È chiaro che avrei voluto avere la squadra subito completa, ma non è stato possibile. C’erano due mesi e abbiamo fatto le cose per bene, sono soddisfatto delle mosse della società”.

Stroppa dribbla poi la domanda sul possibile arrivo di Icardi e mette le mani avanti sugli obiettivi stagionali: “Juric fa lavorare bene le proprie squadre, sarà una partita di duelli, dovremo essere bravi a non regalare niente. Icardi? Non parlo di chi dovrebbe arrivare, quanto agli obiettivi non voglio andare contro la proprietà, ma il primo obiettivo è mantenere la categoria”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...