Virgilio Sport

Sul web ironia su De Ligt: è il pallavolista più ricco al mondo

L'episodio chiave del derby fa scatenare i social

03-11-2019 09:17

Sul web ironia su De Ligt: è il pallavolista più ricco al mondo Fonte: Ansa

Sempre lui, solo lui: Matthijs De Ligt. Il giocatore più pagato nella storia della Juventus che diventa prima un incubo e poi il risolutore del derby. Ma se il gol che è valso ai bianconeri il successo contro il Torino viene esaltato solo dai tifosi bianconeri, quel mani galeotto che non è stato fischiato dall’arbitro continua a far discutere tutti. Non è la prima volta che l’olandese viene colto…con le mani al posto sbagliato, anche se ieri sera gli è andata bene perchè Doveri non ha fischiato quel rigore che – per lo stesso intervento a Lecce – era stato assegnato contro la Juve l’altro sabato.

LE REAZIONI – Da ieri sera è un flusso ininterrotto sui social per commentare quell’episodio che avrebbe potuto cambiare la stracittadina. La rabbia stavolta fa posto all’ironia, con reazioni di ogni tipo: dai fotomontaggi con l’olandese ingabbiato da una camicia di forza alle immagini di pallavolisti.

L’IRONIA – Non c’è che l’imbarazzo della scelta sul web: “Tre cose sono certe nella vita: la morte, le tasse, e il tocco di mano di de Ligt in area” o anche: “COMUNICAZIONE DI SERVIZIO: Come tutti sanno, il giocatore deve ancora ambientarsi alla SerieA quindi fino al 31.12.2019 non verranno fischiati rigori per tocco di mano di De Ligt in area. Grazie”.

QUALE SPORT? – Fioccano reazioni divertite: “Posto che l’olandese ha probabilmente scambiato la serie A per un campionato di pallavolo.. Lo sappiamo tutti che “gli avversari fanno la caccia alle sue braccia perché è un gigante e le ha grosse” cit. Cult” oppure: “Ridendo e scherzando De Ligt con 12 milioni l’anno è il pallavolista più pagato al mondo” o anche: “Era da tempo che la pallavolo olandese non produceva un libero forte come De Ligt.”.

MEGLIO RIDERE – I tifosi non juventini preferiscono buttarla sul ridere: “Polemiche sterili e gratuite a Torino per questo chiaro colpo di testa di De Ligt” o anche: “De Ligt è l’unico calciatore ad aver capito quando non è fallo di mano con la nuova regola. Gli arbitri sono estasiati dalle sue capacità interpretative e didattiche”.

COME VAN DER SAR – Su twitter arrivano fiumi di reazioni: “Con un po’ di impegno e la giusta determinazione il buon De Ligt può tranquillamente diventare il nuovo Van Der Sar” o anche: “Ormai De Ligt in settimana viene seguito dall’allenatore dei portieri” e infine: “Il regolamento è chiaro: il tocco di mano o braccio in area è sempre rigore tranne se a fare il bagher è De Ligt”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...