,,
Virgilio Sport SPORT

Superlega, Ceferin: "I club possono ancora cambiare idea"

Infantino interviene al Congresso UEFA e condanna la Superlega, Ceferin prova a ricucire: "Potete ancora cambiare idea".

Il presidente dell’Uefa Ceferin ha preso la parola  al Congresso della Federazione europea a Montreaux, lanciando un messaggio ai dodici club “ribelli”. “Possono ancora cambiare idea, a tutti capita di sbagliare . Il calcio non appartiene a nessuno, o piuttosto, appartiene a tutti perché il calcio è parte della nostra eredità. Rispetto per la storia, la tradizione, per gli altri. Questo significa qualcosa. Per qualcuno i supporter sono diventati consumatori, i tifosi sono diventati consumatori e le competizioni sono diventati prodotti. L’egoismo ha rimpiazzato la solidarietà. Il denaro è diventato più importante della gloria, l’avidità più importante della lealtà e i dividendi molto più importanti della passione”.

Infine ha sottolineato l’importanza delle piccole realtà anche nel calcio moderno. “Le competizioni UEFA hanno bisogno delle storie di squadre come Atalanta, Celtic, Rangers o Galatasaray. Abbiamo bisogno di questi club, la gente deve sapere che tutto è possibile, che tutti hanno un’occasione di vincere. I grandi club di oggi non sempre lo sono stati e non c’è garanzia che lo saranno in futuro. Dov’era il Manchester United prima di Sir Alex Ferguson? Lo sapete tutti”.

“E dov’era la Juventus? Era in Serie B. Se i club che controllavano il calcio qualche decennio fa avessero deciso di fare una Superlega, come sarebbe stata? Ci avrebbero partecipato il Nottingham Forrest, il Porto, la Stella Rossa. Il calcio cambia e i grandi club di oggi devono capire che se sono grandi è merito della UEFA, che ha protetto la competitività e il merito sportivo. Senza la UEFA, chissà dove sarebbero“.

 

OMNISPORT | 20-04-2021 12:21

Superlega, Ceferin: "I club possono ancora cambiare idea" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...