Virgilio Sport

Tennis Australian Open, Panatta mago: la profezia su Sinner-Djokovic e quella nuova sulla finale con Medvedev

L'ex capitano azzurro ha previsto tutto, proprio come alle Finals di Davis a Malaga: Sinner vittorioso su Djokovic agli Australian Open. E la finale ha un risultato già scritto.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Chiamatelo pure mago. Adriano Panatta l’ha rifatto. Ha azzeccato la profezia su Sinner in finale agli Australian Open. Come prima del match decisivo di Davis contro Alex de Minaur, l’ex capitano azzurro ha previsto il trionfo di Jannik Sinner. Questa volta a farne le spese è stato Novak Djokovic. Ma d’altro canto, quando c’è la competenza, c’è poco da fare. E Panatta, evidentemente, qualcosina di tennis ne capisce.

Panatta, la previsione azzeccata su Sinner e Djokovic

Prima della semifinale contro Djokovic, Panatta aveva azzardato un pronostico improntato all’ottimismo: “Se Sinner gioca al 100% e il suo avversario al 99% vince l’altoatesino. Se giocano tutte e due al 100% forse ha l’1% di probabilità in più Djokovic”. Una previsione che a molti ha ricordato l’ormai leggendario annuncio poco prima di gara-2 della finale di Coppa Davis a Malaga: “Adesso Sinner se lo mangia. De Minaur non ha alcuna possibilità”. Detto fatto. Italia campione a novembre e Sinner in finale a Melbourne.

Adrianone si emoziona per Jannik: “Un tennis mai visto”

Già, perché in effetti la partitissima tra Jannik e Nole, al di là dei quattro set complessivi, è stata caratterizzata da un sostanziale dominio dell’italiano. E Panatta se l’è gustata tutta. “Mi sono svegliato alle 4.30 per vedere questo match e devo dire che, specialmente nei primi due set, ho visto un tennis che non avevo mai più visto nella mia lunga vita“, sono le dichiarazioni dell’ex campione romano a Rai News. “I primi due set vinti per 6-1, 6-2 sono un qualcosa di pazzesco se pensate che si sta parlando di una partita contro il numero uno al mondo e uno dei tennisti più vincenti della storia di questo sport. Dopo il terzo set non ha mai mollato mentalmente, è così che si vincono le partite più importanti“.

La nuova profezia sulla finale tra Sinner e Medvedev

Azzeccata la previsione sulla semifinale, è già il momento di farne un’altra sulla finalissima. Durante il collegamento con la Rai Panatta sta ancora seguendo il match tra Medvedev e Zverev dal salotto di casa, ma è già convinto di una cosa: “In finale Jannik è il favorito, a prescindere se si troverà di fronte Medvedev o Zverev. Sto vedendo la loro semifinale in questo momento e giocano a un 30-40% di meno rispetto alla sfida tra Sinner e Djokovic. Non vedo davvero come possa perdere questa finale il nostro campione. Ne sono certo: sarà la sua prima vittoria in un grande Slam”. Bando alla scaramanzia, insomma. Sinner vincerà.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...