Virgilio Sport

Tennis, non solo Sinner: Bolelli e Vavassori trionfano in doppio a Buenos Aires e lanciano un messaggio a Volandri

Dopo la finale raggiunta agli Australian Open, la coppia italiana composta da Simone Bolelli e Andrea Vavassori conquista il titolo nel torneo argentino

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La domenica perfetta per il tennis italiano, o quasi. A Rotterdam Jannik Sinner mette un’altra tacca sulla sua racchetta, conquistando il 12esimo titolo della sua carriera che in questa occasione ha valenza doppia visto che gli permette di arrivare al numero 4 del ranking ATP. Qualche chilometro e qualche fuso orario più in là arriva anche la vittoria del doppio formato da Andrea Vavassori e Simone Bolelli che conquistano il successo a Buenos Aires.

Vavassori e Bolelli trionfano a Buenos Aires

Il grande appuntamento per Andrea Vavassori e Simone Bolelli è arrivato in un giorno in cui tutte le attenzioni erano per Jannik Sinner. Il duo azzurro però a Buenos Aires ha confermato di poter essere uno dei più forti in circolazione ed hanno battuto in due set la coppia numero 1 del torneo argentino, lo spagnolo Granollers e l’argentino Zeballos, battuti in due set con il punteggio di 6-2, 7-6. Un percorso quasi perfetto per i due azzurri che all’Argentina Open hanno perso solo un set contro la coppia di casa formata da Etcheverry e Duran.

Assalto alle Finals di Torino

L’obiettivo di Simone Bolelli e Andrea Vavassori è chiaro. I due hanno cominciato da poco il loro percorso insieme e i risultati stanno subito convincendo. Agli Australian Open è arrivata la sconfitta soltanto in finale ma i due atleti azzurri hanno dimostrato di poter essere una coppia élite, in un periodo storico in cui tanti giocatori non partecipano più nel doppio. Ora l’assalto è chiaro. La voglia dei due giocatori italiani è quella di riuscire a conquistare i punti necessari per scalare la classifica e mettere insieme i punti per partecipare alle Finals di Torino nel doppio.

Buone notizie anche per Filippo Volandri

Negli ultimi anni il doppio ha rappresentato una preoccupazione più o meno grande per l’Italia in occasione della Coppa Davis. Ora per il capitano Filippo Volandri rischia di esserci il problema opposto, quello dell’abbondanza. Vavassori e Bolelli, forti dei risultati in questa prima parte di stagione, avanzano la loro candidatura per poter essere la coppia titolare. Ma in questo momento bisogna anche rispettare lo status di Jannik Sinner che tornerà a cimentarsi nel doppio in occasione del torneo di Indian Wells dove andrà a formare un’altra coppia tutta italiana con Lorenzo Sonego.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...