Virgilio Sport

Tennis, Rafa Nadal si ferma: “Arrivederci al 2022"

"Vi prometto che quello che farò sarà lavorare sodo per cercare di continuare a godermi questo sport ancora per un po’"

Pubblicato:

Tennis, Rafa Nadal si ferma: “Arrivederci al 2022" Fonte: Mitchell Layton/Getty Images

Che qualcosa (forse ben più di qualcosa) non stesse andando per il verso giusto si era capito. I due forfait consecutivi di Wimbledo e di Tokyo non lasciavano presagire a nulla di buono. La notizia era nell’aria ma oggi il fuoriclasse spagnolo ha ufficializzato l’arrivederci al 2022. Lo ha fatto come si conviene in questi tempi, ovvero con un video postato sui suoi canali social, non senza amarezza.

La causa dell’arrivederci: il malanno al piede che sta costringendo il campione spagnolo lontano dai campi è più serio del previsto. La guarigione passerà attraverso una strada differente per cercare di risolvere la questione in modo definitivo, nei prossimi mesi. Il maiorchino però, con la sua solita carica, promette che i suoi allenamenti saranno ancor più duri per ripresentarsi ancora sui campi di gioco nel corso della prossima stagione e, come si augura, ancora per qualche anno.

Queste le parole del suo messaggio:

“Ciao a tutti, volevo informarvi che purtroppo devo concludere qui la stagione 2021. Onestamente, soffro molto più di quanto avrei immaginato a livello di piede da oltre un anno e ho bisogno di prendermi un po’ di tempo. Dopo averne discusso con il mio team e la famiglia, ho preso questa decisione e penso che sia la strada da seguire per cercare di recuperare nel migliore dei modi. È un 2021 in cui mi sono mancate cose molto importanti, come Wimbledon e le Olimpiadi, come saranno ora gli US Open, e come molti altri eventi. Il fatto che durante quest’ultimo anno non abbia avuto la possibilità di allenarmi e prepararmi nel modo in cui mi piace farlo, mi ha fatto giungere alla conclusione che quello che mi serve è il tempo per recuperare. Devo cambiare una serie di cose cercando di capire quale sia stata l’evoluzione del problema al piede negli ultimi tempi. Non è un infortunio nuovo, dopotutto ce l’ho dal 2005, ma non mi ha impedito di sviluppare la mia carriera sportiva in tutti questi anni. Ormai da tempo le cose non vanno come dovrebbero, ed è ora di prendere delle decisioni, cercare un tipo di trattamento diverso per trovare una soluzione a questo problema o almeno migliorarlo per continuare a giocare nei prossimi anni. Vivo tutto questo con il massimo entusiasmo e la predisposizione a fare tutto il necessario per ritrovare la forma migliore, per continuare a competere per le cose che mi motivano davvero, come ho fatto in tutti questi anni. Sono convinto che con il recupero del piede e, ovviamente, uno sforzo quotidiano molto importante come questo, si potrà raggiungere. Lavorerò il più duramente possibile per realizzarlo. Grazie in anticipo per tutto il supporto, la comprensione e tutte le vostre manifestazioni di affetto che sono molto importanti, specialmente in tempi difficili come questi. Vi prometto che quello che farò sarà lavorare sodo per cercare di continuare a godermi questo sport ancora per un po’. Un grande abbraccio a tutti”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...