Virgilio Sport

Premio The Best a Messi, è polemica: tutti si aspettavano Haaland, ecco cosa è successo

Il fenomeno argentino ha conquistato per l'ottava volta il premio individuale. Tutti e tre i finalisti assenti alla premiazione: polemica anche sui social

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Leo Messi continua ad aggiungere trofei al suo vasto e prestigioso palmarès. La pulce, infatti, ha vinto per l’ottava volta nella storia il premio “The Best Fifa Men’s Player Award 2023”, superando i finalisti Haaland e Mbappè. Il fuoriclasse argentino ha ricevuto gli stessi punti proprio del giocatore del Manchester City (48), ma è emerso vincitore grazie all’ordine delle preferenze espresse dai votanti. La premiazione inaspettata del numero 10 argentino ha suscitato qualche polemica, considerando anche l’assenza dei tre candidati alla cerimonia.

Messi, premio inaspettato: ecco perchè

Dopo due mesi e mezzo dalla conquista del Pallone d’Oro, Leo Messi ha inaugurato il 2024 aggiungendo un altro prestigioso premio alla sua bacheca. La decisione ha suscitato scalpore, soprattutto considerando i successi di Haaland. Il norvegese ha conquistato lo storico Treble nella sua prima stagione con il Manchester City, vincendo la Premier League, la Champions League e la FA Cup.

Ha inoltre conluso la stagione come miglior capocannoniere della Premier (36) e della Champions (12), portando a casa anche la Scarpa d’Oro. D’altra parte, il campione del mondo argentino, nella sua stagione con il PSG, ha contribuito alla vittoria della Ligue 1 e ha alzato il trofeo della Leagues Cup con la maglia dell’Inter Miami nella stagione 2022-23.

La vittoria di Leo Messi al premio “The Best” è stata indubbiamente influenzata dal successo dell’Argentina nella finale dei Mondiali di Qatar 2022. Però, va notato che l’oggetto della votazione per il riconoscimento doveva considerare il periodo tra il 19 dicembre 2022 e il 20 agosto 2023, escludendo di fatto proprio la Coppa del Mondo.

I tre finalisti assenti alla premiazione

Un altro avvenimento sorprendente nella serata di ieri, lunedì 15 gennaio, al gran galà per la premiazione del “The Best” a Londra, è stata l’assenza dei tre finalisti. Nessuno dei tre protagonisti, né il vincitore Leo Messi, né Haaland e Mbappé, era presente alla cerimonia. Di fatto, a ritirare il premio destinato alla Pulce, in assenza anche di un componente del suo entourage, è stato Thierry Henry. L’ex calciatore francese ha cercato di smorzare l’imbarazzo scherzando sulla possibilità di portarlo a casa: “Purtroppo il vincitore Leo Messi non è qui, quindi lo prenderò io. Sono felice di accettarlo perché non ho mai vinto questo premio”.

La reazione sui social

Dopo l’assegnazione del trofeo “The Best” a Leo Messi, non sono mancati i commenti di disapprovazione. Sul profilo ufficiale della Fifa su Instagram, molti appassionati di calcio hanno espresso la loro contrarietà alla decisione. Tra i commenti, si è scatenata una pioggia di opinioni del tipo “perchè? Cosa ha fatto nel 2023?” oppure “sono un grande fan di Messi e penso sia vergognoso”. Alcuni hanno anche dichiarato: “Haaland è stato rapinato di nuovo”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...