Virgilio Sport

Lionel Messi, mito argentino dell'Inter Miami guarda già oltre il calcio: il nuovo accordo firmato, è "official icon"

In qualità di "official icon", Leo Messi darà il benvenuto alla nave della compagnia Royal Caribbean in calendario a Miami a gennaio 2024 nell'ambito di un evento esclusivo

15-12-2023 16:08

Virgilio Sport

Virgilio Sport

Redazione

Da oltre 20 anni informa in modo obiettivo e appassionato su tutto il mondo dello sport. Calcio, calciomercato, F1, Motomondiale ma anche tennis, volley, basket: su Virgilio Sport i tifosi e gli appassionati sanno che troveranno sempre copertura completa e zero faziosità. La squadra di Virgilio Sport è formata da giornalisti ed esperti di sport abili sia nel gioco di rimessa quando intercettano le notizie e le rilanciano verso la rete, sia nella costruzione dal basso quando creano contenuti 100% originali ed esclusivi.

La celebrazione continua del mito del calcio argentino e mondiale Lionel Messi passa anche da questo, dall’ammissione che non potrà giocare a calcio in eterno anche se all’Inter Miami il suo prosieguo pare già segnato.

Raggiunto l’obiettivo primo del suo percorso professionale e sportivo, in cui ha vinto tutto e più di tutti (basti pensare al numero di Palloni d’Oro), Messi deve trovare quelle divagazioni necessarie a questo punto della sua carriera per preparare quel poi che ha in parte già pianificato, grazie anche alla guida di consulenti fidati, in accordo con il padre e il fratello che, da sempre, seguono e curano i suoi interessi.

Leo Messi all’Inter Miami, nuovo presente

Indicato come il più grande di tutti i tempi, secondo solo a Diego Armando Maradona, Messi ha raggiunto una lunga lista di record nel corso della sua carriera da professionista, tra cui la vittoria per otto volte del Pallone d’Oroe la nomina di Atleta dell’Anno 2023 da parte del TIME per aver inaugurato una nuova era del calcio negli Stati Uniti, da quando è entrato nella rosa dell’Inter Miami, che gli ha consentito di stringere nuovi accordi e di entrare in una nuova veste nel mercato americano.

Alla presentazione kolossal all’Inter Miami, emblematica di un calcio spettacolarizzato oltre ogni immaginazione, è seguita la vittoria della Coppa del Mondo in Qatar, obiettivo ultimo di una carriera unica.

L’ingresso nel mito si è consumato già da tempo immemore, per Leo. Ma questa epopea americana segna un passaggio determinante per la sua famiglia. E anche per i suoi interessi commerciali e imprenditoriali che riguardano immobili, attività alberghiere, contratti di gioco, accordi di sponsorizzazione e investimenti.

Nell’ambito degli investimenti della Pulce sono stati sempre decisivi suo padre e suo fratello maggiore. Due riferimenti che, al netto di consulenti ed esperti, non mancano di dire la loro, anche quando si trattò del possibile trasferimento a Milano di Messi, quando di tratta di Lionel.

Le attività imprenditoriali

Messi ha svolto attività imprenditoriali di rilievo nel settore alberghiero, come Ronaldo, ha fondato una marca di abbigliamento a suo nome, in antitesi a CR7 è sempre stato nell’orbita adidas e ha creato qualche mese fa una società, entrando nel venture capitale. La sua nuova holding avrà l’obiettivo di investire nello sport, nei media e nella tecnologia in tutto il mondo.

L’ex attaccante del Barcellona e del Paris Saint-Germain ha comunicato il nome della società, Play Time Sports-Tech, con sede a San Francisco. La nuova società di Messi esplora varie opportunità di investimento tra la partecipazione e acquisto di club calcistici, il sostegno ai fondatori di startup e nelle nuove tecnologie legate al mondo del calcio, terreno che conosce alla perfezione e viene gestita dall’imprenditore statunitense Razmig Hovaghimian.

Senza considerare, poi, gli investimenti indicati sopra, la sua Fondazione e quanto messo a frutto dalla famiglia di sua moglie Antonella a Buenos Aires, in Argentina, nel mondo della distribuzione con una piccola rete si supermercati.

Il ruolo di icon per Royal Carribean

A ciò si aggiunge anche l’accordo quadro che la Royal Caribbean ha stretto con l’Inter Miami CF, in cui la compagnia di crociere è Main Partner e Official Vacation Partner del Club. E che coinvolge, ovviamente, anche il campione argentino.

Messi darà un iconico calcio d’inizio che segnerà l’inizio di una nuova era di vacanze, dedicate ai tifosi e alle famiglie, quando la rivoluzionaria Icon of the Seas della compagnia debutterà, a gennaio del 2024. La più grande compagnia di crociere del mondo ha rivelato che l’icona sportiva Lionel Messi è “official icon” e in qualità di Icona della prima combinazione di esperienza per famiglie, il calciatore più titolato di sempre darà il benvenuto, a Miami, alla nuova nave nel corso di un evento esclusivo.

“Sono entusiasta e onorato di unirmi alla famiglia di Royal Caribbean per celebrare l’arrivo della rivoluzionaria Icon of the Seas”, ha dichiarato Messi. “Icon è davvero un passo oltre tutto ciò che è attualmente in circolazione per le vacanze in famiglia, con caratteristiche incredibili e mai viste prima, progettate per poter creare nuovi ricordi insieme”.

Il primo titolo delll’Inter Miami grazie a Messi

L’Inter Miami ha vinto il suo primo titolo, battendo il Nashville SC nella finale di Leagues Cup. La partita è terminata 10-9 dopo i calci di rigore. Il fuoriclasse argentino, autore di un gol, ha così scritto un’altra pagina della sua gloriosa storia, portando l’Inter Miami, ultima classificata in MLS, alla vittoria in Leagues Cup, torneo in cui hanno gareggiato 47 squadre del campionato americano e messicano.

L’otto volte Pallone d’Oro ha segnato 10 gol in sette partite con la maglia rosa del suo nuovo club, ribaltando letteralmente la squadra e consentendo il raggiungimento dell’obiettivo del primo titolo per il club statunitense. La maglia del club, per dirne un’altra, è divenuta una autentica tendenza stando al quantitativo di pezzi venduti.

Un importante tassello di questa storia americana, per l’argentino, che potrebbe arricchirsi e rendere ancora più intrigante ed attraente il calcio giocato, che negli Stati Uniti non ha ancora espresso tutto il suo potenziale.

A farlo sarebbe una sfida epica: Ronaldo contro Messi. Secondo quanto riportato da ANSA, Cristiano Ronaldo (eroe ormai della Saudi League) e Messi si sfideranno il 1 febbraio a Riad (in Arabia Saudita) nella cornice della Riyadh Season Cup. Secondo la fonte citata dal take di agenzia, inoltre, prima del già citato the last dance Messi giocherà un’amichevole anche contro l’Al Hilal giusto qualche giorno prima (il 29 gennaio).

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Juventus - Frosinone
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...