Virgilio Sport

Saudi League, Ronaldo è una sentenza e l’Al Nassr non molla, Musa Barrow show con l’Al Taawoun

CR7 da record mantiene in vita l'Al Nassr al secondo posto. Mitrovic vola con l'Al Hilal, bene l'Al Taawoun di Musa Barrow, sempre peggio l'Abha

09-12-2023 11:48

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Sconfitta, pareggio e ritorno alla vittoria. In una settimana succede di tutto all’Al Nassr di CR7 che – dopo il duro colpo subito nello scontro diretto contro i rivali dell’Al Hilal – si riprende in Saudi League e vince il derby ‘povero’ contro l’Al Riyadh con una super prestazione. Ronaldo, Otavio, Talisca annientano gli avversari del club della parte occidentale di Riyadh ma restano a meno sette dall’Al Hilal che continua a vincere e prolunga la sua striscia di imbattibilità in campionato. L’Al Taawoun si conferma la squadra rivelazione della Saudi League e conquista momentaneamente il terzo posto in classifica dopo la vittoria di ieri grazie ad un super Musa Barrow. Male invece l’ex Milan Tatarusanu che subisce tre gol nella sconfitta contro l’Al Khaleej e trascina il suo Abha al terzultimo posto in classifica con una differenza reti di meno 22 gol.

L’Al Nassr di Cristiano Ronaldo torna alla vittoria nel derby

Serviva una risposta forte – dopo la batosta nel derby – ed è arrivata: Cristiano Ronaldo ritorna al gol dopo le durissime polemiche nel match contro l’Al Hilal e porta l’Al Nassr alla vittoria per 4-1 contro l’Al Riyadh. Dopo una prima mezz’ora di equilibrio, il portoghese apre la partita con un gol di suola al volo su cross di Manè dalla sinistra. L’Al Nassr macina gioco e prima di rientrare negli spogliatoi raddoppia: Ronaldo supera con delle finte un avversario e pennella in area per Otavio, che con un inserimento perfetto segna il 2-0. Talisca diventa l’uomo partita con due gol: uno al 67′ e il gol finale al 94′, dopo il 3-1 di Gray al 68′.

L’ex Inter Brozovic è tornato titolare fisso in campo -dopo il lungo infortunio- e ha giocato 77 minuti, dirigendo i ritmi a centrocampo. Bene anche l’ex Udinese Fofana al suo fianco che va anche vicino al gol nei minuti finali.

L’incontro di ieri tra Al Nassr e Al Riyadh è stato trasmesso in diretta dalle 18:30 su La7/D (canale 29 digitale terrestre) che ha acquisito i diritti televisivi della Saudi League PRO e manda in onda ogni settimana il miglior match della giornata anche su La7 e in simulcast su La7.it.

L’Al Hilal domina tutto in Saudi League e mantiene imbattibilità

Anche l’Al Hilal vince e convince: Al-Dawsari e Mitrovic contribuiscono alla vittoria con i loro gol contro l’Al Taee. Può bastare il 2-1 messo a segno dall’altra squadra di Riyadh – rivale di Cr7 e compagni – per prolungare la striscia di imbattibilità che è arrivata a 16 partite consecutive da inizio stagione. Impressionante è anche la differenza reti che conta all’attivo +39 gol per la squadra di Koulibaly e Milinkovic Savic sebbene abbia perso Neymar, out per infortunio al crociato fino a fine stagione e in rottura con la moglie. L’Al Hilal mantiene il primato in classifica e resta a +7 dall’Al Nassr, seconda in classifica.

Classifica marcatori Saudi League PRO: Ronaldo da record

Mitrovic dell’Al Hilal – con il suo gol di ieri – continua ad inseguire il primato detenuto da CR7 nella classifica marcatori in Saudi League e resta a meno due reti dal portoghese, attualmente a quota 16.

Le partite di oggi in Saudi League: in campo Kessié e Gabri Veiga

A scendere in campo ieri alle 16:00 c’è stato anche l’Abha dell’ex Tatarusanu che non sa più vincere, arriva alla quarta sconfitta consecutiva e precipita al terzultimo posto in classifica. L’ex portiere viola ha subito tre gol nella sconfitta fuori casa contro l’Al Khallej. L’ultimo successo per Tatarusanu e compagni risale al 4 novembre.

L’Al Taawoun si conferma la squadra rivelazione del campionato (con l’Al Ahli) e raggiunge momentaneamente il terzo posto a 31 punti e a -6 dall’Al Nassr grazie all’ex Bologna Musa Barrow e Medran che hanno contribuito alla goleada del 4-1 contro l’Al Fayha.

In campo oggi ci saranno gli ultimi due posticipi: l’Al Ahli di Kessié e Gabri Veiga affronterà l’Al Raed (squadra penultima in classifica) alle ore 16:00 e cercherà di riprendersi il terzo posto in classifica. Alle ore 19:00 in campo anche l’Al Wehda contro l’Al Akhdoud.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...