Virgilio Sport

Saudi League, l’Al Ittihad di Gallardo cade dopo quattro risultati utili, allarme tifosi negli stadi

Non esce dal tunnel l'Al Ettifaq di Steve Gerrard. Oggi in campo CR7 nel derby 'povero' contro l'Al Riyadh che ha il record negativo di spettatori

08-12-2023 11:46

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Sulla via di Damac cade per la prima volta da cavallo Marcelo Gallardo. L’ Al Ittihad guidata dal nuovo allenatore argentino, che non poteva contare sugli infortunati Karim Benzema e Romarinho, ha perso fuori casa per 3-1 contro il Damac, subendo così la prima sconfitta dal suo insediamento alla guida del club. Quarta sconfitta finora della stagione per l’Al Ittihad e terzo posto ancora lontano, il tutto a meno di quattro giorni dal debutto al Mondiale per Club. Non migliora l’Al Ettifaq di Gerrard che non vince dal 28 ottobre e in Arabia Saudita per la prima volta è allarme spettatori con un record negativo mai registrato finora. Il riassunto degli anticipi della sedicesima giornata di Saudi League PRO.

L’Al Ittihad non raggiunge il terzo posto in Saudi League

Per Benzema e compagni si fa invece sempre più difficile la rincorsa al terzo posto, dopo la sconfitta di ieri fuori casa per 3-1. N’Koudou, attaccante esterno senegalese ex Tottenham è stato l’uomo partita con una doppietta segnata contro l’Al Ittihad. Dopo quindici minuti di gioco le sorti del match erano già scritte: 1-0 Damac e uscita dal campo di Luiz Felipe: il difensore italiano ex Lazio è stato costretto ad abbandonare il campo per infortunio. Dopo un’ora di gioco anche N’Golo Kanté è stato sostituito -ancora affaticato nel recupero dall’infortunio- per Fabinho ma l’Al Ittihad si è spenta completamente. Martedì 12 dicembre 2023 ci sarà la prima vera sfida per gli uomini di Gallardo al Mondiale per Club contro l’Auckland City.

Sprofonda sempre di più l’Al Ettifaq di Gerrard

Tra espulsioni e poche occasioni create l’Al Ettifaq allenata da Steven Gerrard dimostra di non saper vincere più: l’ultimo successo risale al 28 ottobre 2023 quando l’Al Ettifaq ha battuto fuori casa per 3-2 l’Al Wehda. Da lì in poi una lunga serie di quattro pareggi e due sconfitte confermano che il tecnico inglese non riesce più ad uscire dal tunnel. Nella gara di ieri l’Al Ettifaq ha pareggiato fuori casa per 0-0 contro l’Al Shabab di Yannick Carrasco e Ever Banega. Gli uomini di Gerrard sprofondano attualmente all’ottavo posto in Saudi League in attesa delle altre gare di oggi e domani.

A riprendersi invece è l’Al Hazem – ultima in classifica a soli 11 punti – che dopo 4 sconfitte e due pareggi ha ritrovato la vittoria per 2-0 nella gara di ieri in casa contro l’Al Fateh.

Saudi League PRO: oggi in campo CR7 in un altro derby di Riyadh

A scendere in campo oggi ci saranno anche le due super potenze della Saudi League: l’Al Hilal che sfiderà fuori casa l’Al Taee e l’Al Nassr di Cristiano Ronaldo che affronterà l’Al Riyadh, club di metà classifica della zona occidentale della città araba. L’Al Nassr, dopo la precedente sconfitta nel derby, continua ad inseguire i rivali dell’Al Hilal che mantengono il primato (a quota 41 punti) e la serie di imbattibilità (che dura da quindici giornate).

In campo anche l’ex Tatarusanu che sarà chiamato a difendere i pali oggi alle ore 16:00 fuori casa contro l’Al Khaleej e l’Al Taawoun contro l’Al Fayha sempre alle ore 16:00.

A trasmettere in diretta l’incontro del secondo derby di Riyadh tra Al Nassr e Al Riyadh sarà La7/D (canale 29 digitale terrestre) che a partire dalle 18:30 aprirà il collegamento. Ricordiamo che La7 e La7.it hanno acquistato i diritti televisivi del campionato arabo e ad ogni turno trasmettono il miglior incontro della giornata.

Arabia Saudita: il record peggiore della storia in Saudi League

Dopo l’assegnazione del Mondiale 2034 e in attesa del derby ‘povero’ di Riyadh di stasera alle 19:00, si segnala che proprio l’Al Riyadh – che oggi dovrà affrontare CR7 – è stata capace di segnare il secondo peggior numero di spettatori allo stadio in una gara di Saudi League PRO: soli 264 tifosi in uno stadio dalla capienza di 22mila posti, dopo il primo record negativo stagionale da 133 tifosi – sempre dell’Al Riyadh – presenti sugli spalti nella gara contro l’Al-Okhdood

Questo aspetto mette sempre più in risalto l’enorme divario tra i quattro club di proprietà del PIF – che hanno investito su grandissimi top player – e la qualità del resto del campionato. Il numero più alto di presenze della stagione appartiene all’Al-Hilal di Neymar con 59.600 spettatori, mentre la media del campionato di 8.634 è distorta quindi dalle partite delle squadre più grandi.

Anche una squadra come Al Ettifaq, in cui gioca l’ex capitano del Liverpool Henderson e allenata da Steven Gerard, in una gara di inizio stagione ha fatto registrare soli 976 spettatori sugli spalti contro l’Abha dell’ex Tatarusanu.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...