Virgilio Sport

Milan, Paolo Maldini rivela il sogno proibito: stavo per prendere Messi

L'ex dirigente rossonero svela un retroscena di mercato al comico interista Giacomo Poretti. E sullo scudetto racconta: l'Inter lo ha già vinto.

23-11-2023 09:38

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Il mondo del calcio è pieno di retroscena. Affari che potevano concludersi e che invece sono rimasti soltanto sogni, illusioni di una notte di mezza estate. Paolo Maldini è sempre stato un uomo ambizioso e per il suo Milan aveva progettato un futuro radioso, prima che il club rossonero decidesse di fare a meno di lui. Tra gli obiettivi mai realizzati dall’ex dirigente meneghino c’è stato addirittura Lionel Messi, che in passato poteva arrivare in Italia ma che poi ha fatto scelte diverse.

Il tentativo per la Pulce e la paura dell’Inter

L’idea a Paolo Maldini gliela aveva data l’Inter che a Lionel Messi aveva seriamente pensato. Insopportabile, però, per una vecchia gloria del Milan immaginare la Pulce con la maglia dei rivali di sempre. Anche per questo motivo l’ormai ex dirigente rossonero aveva provato a scipparlo ai nerazzurri: “Quando leggevo che Messi poteva andare all’Inter ero amareggiato. Per 10 giorni ho provato a portarlo al Milan, ma poi abbiamo capito che era impossibile“.

Il rimpianto su Messi risale al 2021

Questo il racconto che Paolo Maldini ha fatto all’interista Giacomo Poretti al teatro Oscar per la seconda stagione del vodcast “PoretCast”. Non è andato oltre nel racconto il 55enne lombardo, anche se è probabile che il riferimento sia al 2021 quando Messi si era svincolato dal Barcellona ed era quindi disponibile ad essere tesserato a parametro zero. La Pulce poi decise di sposare la causa del Paris Saint-Germain e il resto è storia. Ciò che è rimasto è solo il rimpianto: “Penso che un calciatore come lui sia uno spettacolo per tutti, anche se ormai è tardi, fa delle cose che ogni volta ti sorprendono“.

Lo Scudetto per Maldini è cosa fatta

Altro elemento di discussione è stato la vittoria del campionato. Non sappiamo se sia pretattica o reale convinzione, ma per Paolo Maldini lo scudetto avrebbe già un padrone e sarebbe proprio l’Inter. “Avete già vinto, complimenti” è stato il commento rivolto a Giacomo Poretti, anche se è probabile che il vecchio cuore rossonero non abbia in realtà completamente rimosso ogni speranza di poter arrivare al titolo. Impresa, quest’ultima che al buon Paolo riuscì nel 2022 contro ogni pronostico. Nessun accenno sul suo futuro, che molti vedono in Arabia o al Manchester United.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...